Software & Hardware

Google Cloud introduce BeyondCorp Remote Access per agevolare lo smart working

La pandemia di Covid-19 sta colpendo le organizzazioni in diversi modi, sia che si tratti di ospedali così come di aziende che devono evolversi rapidamente per supportare nuovi scenari di lavoro da casa. Nel corso delle ultime settimane, Google ha avuto numerose discussioni con i clienti su come poterli aiutare ad adattarsi a nuovi modi di lavorare, mantenendo i loro dati protetti.

«Visto che il numero di lavoratori aumenta drasticamente, una cosa che abbiamo sentito più volte è che le organizzazioni hanno bisogno di un modo più semplice per fornire accesso alle applicazioni interne chiave».

«I lavoratori non possono accedere ai sistemi di assistenza clienti, alle applicazioni del call center, ai bug tracker del software, alle dashboard di gestione dei progetti, ai portali dei dipendenti e a molte altre app Web a cui normalmente possono accedere tramite un browser quando si trovano sulla rete aziendale in un ufficio».

Google Cloud

Per aiutarli, Google ha lanciato BeyondCorp Remote Access. Si tratta di una soluzione cloud, basata sull’approccio zero-trust, già utilizzato internamente da quasi un decennio, che consente ai dipendenti e alla forza lavoro estesa di accedere alle app web interne praticamente da qualsiasi dispositivo, ovunque, senza una tradizionale VPN.

BeyondCorp è più di una VPN, seppur semplice e moderna. Aiuta a garantire che solo gli utenti giusti accedano alle informazioni nel giusto contesto.

«Ad esempio, è possibile applicare una politica che dice: “I miei reclutatori di risorse umane che lavorano da casa sul proprio laptop possono accedere al nostro sistema di gestione dei documenti basato sul Web (e nient’altro), ma solo se utilizzano l’ultima versione del sistema operativo e l’autenticazione resistente a phishing come le chiavi di sicurezza».

«Con BeyondCorp Remote Access, possiamo aiutare le imprese ad accelerare i tempi che, con una soluzione VPN tradizionale, ci vorrebbero per mettere in sicurezza una connessione, indipendentemente dal fatto che le applicazioni siano ospitate nel cloud o distribuite nel datacenter».

I componenti della soluzione si basano sull’esperienza decennale di Google nell’implementazione del modello BeyondCorp e sono stati testati nei flussi produttivi di migliaia di clienti di Google Cloud, tra cui il Cyber ​​Command di New York. Maggiori informazioni sull’attivazione sono disponibili a questo link.