IT Pro

HP: Data Center con architettura ARM con i nuovi server

HP ha presentato due nuovi server basati su tecnologia ARM, tra cui un server a 64 bit di classe enterprise pensato per le aziende che desiderano la libertà di scelta nella loro strategia IT. Inoltre, HP renderà disponibile una piattaforma predisposta per gli ambienti di produzione volta a consentire agli sviluppatori software di sviluppare, testare e trasferire le applicazioni sui server ARM a 64 bit.

I nuovi server, che fanno parte del portafoglio HP ProLiant Moonshot, osserva HP, segnano un importante traguardo nella progettazione della piattaforma infrastrutturale di prossima generazione, che indirizza le esigenze IT con un ricco set di risorse di elaborazione, collocabili ovunque, scalabili per qualsiasi carico di lavoro e disponibili in qualsiasi momento.

HP ProLiant Moonshot

I server ProLiant Moonshot permettono di realizzare sistemi ad elevata densità basati su tecnologia ARM per ambienti data center hyperscale, che supportano nel miglioramento delle performance delle applicazioni, favoriscono l’innovazione del business e rivoluzionano la struttura dei costi del data center.

“Le tecnologie ARM trasformeranno le dinamiche con cui le imprese realizzano le soluzioni IT per indirizzare rapidamente le sfide dei clienti”, ritiene Antonio Neri, senior vice president e general manager, Servers and Networking, HP.

Dal punto di vista architetturale HP ProLiant Moonshot è un sistema che punta ad ottimizzare le performance delle applicazioni garantendo che l’hardware del server sia impostato per il relativo task, in modo da ottenere il bilanciamento delle risorse di calcolo per lo specifico carico di lavoro.