Tom's Hardware Italia
Software & Hardware

HPE Aruba presenta i nuovi switch “services-rich”

L'obiettivo è risolvere le specifiche esigenze dei moderni campus, delle sedi distaccate e dei data center aziendali, con una serie di switch a configurazione fissa o modulare

Aruba, società Hewlett Packard Enterprise, ha lanciato la nuova gamma CX Switching Portfolio, che ora comprende i modelli a configurazione fissa Aruba CX 6300 Series e i sistemi modulari per accesso, aggregazione e core switching CX 6400 Series.

A questi si aggiungono le ultime innovazioni relative al sistema operativo AOS-CX, con cui gli operatori di rete hanno a disposizione una piattaforma di switching end-to-end semplificata per migliorare la propria offerta di connettività e di servizi “avanzati”.

La particolare piattaforma di tipo cloud-native di Aruba HPE è ottimizzata dalla potenza di Aruba Network Analytics Engine (NAE), che sfrutta le capacità integrate di analytics e le automazione per semplificare la gestione, accelerare la risoluzione degli inconvenienti nelle performance delle applicazioni e neutralizzare i problemi di rete più comuni.

«L’automazione basata su IA deve essere al centro di una moderna architettura edge-to-cloud; perché possa essere veramente utile, le sue fondamenta richiedono un’infrastruttura intelligente» ha dichiarato Keerti Melkote, presidente e fondatore di Aruba, società Hewlett Packard Enterprise.

«Siamo convinti che l’intelligenza artificiale sia la chiave per analizzare i dati, ottenere insight pratici e implementare l’automazione su vasta scala, così da ottimizzare la capacità degli operatori di identificare, neutralizzare e risolvere proattivamente alcune delle sfide IT più urgenti».

Aruba affronta queste sfide attraverso un moderno portfolio per lo switching che propone un unico modello operativo dal layer di accesso alle sedi distaccate, agli ambienti campus enterprise fino al data center semplificando enormemente le operazioni di rete.

Infine, gli switch Aruba CX 6300 e CX 6400 Series con architettura ASIC Aruba di 7a generazione includono un VSF (Virtual Switching Framework) da 10 elementi e che fornisce uplink integrati da 10/25/50 gigabit per soddisfare le più vaste esigenze di bandwidth.

Gli switch modulari Aruba CX 6400 Series mettono a disposizione uno chassis da 5 slot e uno da 10 slot completo di fabric non-blocking capace di scalare dall’accesso Gigabit POE fino a un core 100G.