Reseller

I nuovi rilasci WD Red danno nuova vita allo Storage NAS

La richiesta del mercato, sia quello aziendale sia quello home, di un aumento della capacità di storage, è sempre più evidente e conseguente alla facilità di generazione di contenuti pesanti da dovere conservare.

Esigenze a cui anche la divisione componentistica di Western Digital è, ovviamente, sensibile, e a cui risponde con il lancio di nuovi hard disk per sistemi NAS dalla capacità di 5 e 6 Tb, la versione 3.0 del firmware NASware e i nuovi WD Red Pro da 2, 3 e 4 Tb.

"L'incremento in numero e in peso dei contenuti, come video o, in genere, multimediali, porta con sé una crescita nella richiesta di storage da parte delle aziende, indipendentemente dalla loro classe dimensionale – spiega Davide Vento, business manager Italy di Western Digital -. E la conseguente espansione delle capacità, ha portato con sé anche un aumento dell'adozione dei sistemi NAS." 

"Per tale motivo Western Digital continua a investire nella ricerca e nello sviluppo di nuovi hard disk per soluzioni di storage adattabili alle esigenze di differenti dimensioni aziendali, con i WD Red ideali per le realtà di piccole dimensioni, ora con capacità da 5 e da 6 terabyte e i WD Red Pro, di cui abbiamo appena immesso sul mercato le versioni dai 2 ai 4 Terabyte, che sono, invece, particolarmente indicate per le società di dimensioni medie o grandi".

Tutti gli hard disk presentati riescono ad ottimizzare le performance grazie alla nuova versione di WD NASware, arrivata alla 3.0, che consente supporto Raid e maggiore affidabilitá con funzionamento continuo. 

I WD Red con capacitá da 1 a 6 terabite, rappresentano, dicevamo, la classe di dischi indicata per il mercato Home o SOHO, adatti per soluzioni fino a 30 utenti circa, con cache da 64 mega, e vengono proposti con una garanzia di 3 anni. Superiori garanzie, fino a 5 anni, e maggiori prestazioni, invece, per i WD Red Pro per aziende medio-grandi. 

Prodotti per i quali il vendor riesce a fornire un supporto locale sia al canale sia ai clienti, grazie alla propria presenza diretta nelle singole country.

"Attività che ci consentono di essere più vicini alle esigenze del mercato e poterlo seguire attraverso contatti giornalieri – prosegue Vento -. Un presidio del canale per il quale abbiamo delegato anche i nostri distributori, con Avnet, Brevi, Esprinet, Ingram Micro e Tech Data, a cui si aggiunge Hammer, specializzato per i prodotti data center e audio video per la videosorveglianza. Distributori che si rivolgono ai system integrator assemblatori o anche ai rivenditori che fanno riparazioni o upgrade di pc".