Manager

IBM aiuta McDonald’s per la social collaboration

Il software per il social business di IBM è stato scelto da McDonald's  Sudafrica, parte della catena leader mondiale di servizi di ristorazione, per sfruttare la convergenza di social media, mobile computing e cloud computing. Agevolare l'espansione in nuovi mercati e consentire ai suoi dipendenti di collaborare in modo più efficace, gli obiettivi dichiarati del progetto impostato da McDonald's con IBM e Knowledge Dimension, business partner di IBM sul territorio.

McDonald's punta a divenire una 'social enterprise', mettendo a frutto la collaborazione e condivisione di esperienze tra i dipendenti sparsi in diverse aree geografiche, che potranno comunicare in modo più efficace e arrivare a fornire un servizio migliore ai clienti.

Il mercato sudafricano è considerato molto promettente da McDonald's, che vi è sbarcata nel 1995 e che ora vi conta 8000 dipendenti sudafricani a vari livelli, tra affiliati in franchising, direttori di ristorante e personale operativo.

"Con i nostri piani di espansione aggressivi (far crescere il numero di ristoranti di circa 25 unità l'anno), migliorare le comunicazioni è sicuramente un imperativo per l'azienda", spiega Greg Solomon, Managing Director per McDonald's Sudafrica, che aggiunge: "Dotare i nostri dipendenti di un social network per migliorare la comunicazione è cruciale per per il nostro brand e per i nostri clienti, in termini di qualità, servizio, pulizia e valore".

Data la sfida di dover comunicare in un'organizzazione estremamente distribuita geograficamente, l'azienda cercava un modo più efficace di raggiungere ogni singolo componente del suo staff, stimolando il coinvolgimento e la collaborazione in tutto il sistema.

Esigenze accresciute con il lancio, nel 2011, dell'iniziativa aziendale 'Engagement with our People', che ha favorito la ricerca di nuove soluzioni e il ricorso al nuovo progetto partito a fine 2012. McDonald's Sudafrica usa attualmente IBM Connections e il software di messaggistica istantanea IBM Sametime come supporto alla comunicazione interna e alle esigenze di formazione in tutta la rete delle filiali.

Il personale operativo di McDonald's potrà accedere alla piattaforma tramite una soluzione mobile innovativa, la prima ad essere commercializzata in Sudafrica, come viene comunicato da IBM, integrata da docking station touch-screen all'interno dei ristoranti. Il completamento di questa fase è previsto nel primo trimestre del 2013.