IT Pro

IBM virtualizza la WAN

Pagina 1: IBM virtualizza la WAN

IBM si posiziona nel mondo del networking prevalentemente come system integrator di soluzioni in ambito sia LAN sia WAN in grado di avvalersi di alleanze strategiche definite a livello globale con un grande numero di vendor e carrier.

L'offerta di IBM copre ogni aspetto legato all'integrazione LAN, puntando a coniugare in modo ottimale le tecnologie presenti sul mercato con le soluzioni sviluppate dall'IBM Software Group e con le proprie tecnologie di collaboration. Il vendor mette a disposizione del mercato anche un'offerta di tecnologie e dispositivi di rete a supporto delle esigenze del data center e del mondo cloud.

"In ambito WAN il fatto di non essere un carrier, ma di disporre di un fitto tessuto di relazioni con i carrier, favorisce ulteriormente la gestione di progetti su rete geografica – ha spiegato Marcello Montanaro, Integrated Communications Services Offering Manager di IBM -. Questo valore è stato ulteriormente messo a frutto a partire da ottobre 2012 con il rilascio dei Network Connectivity Managed Services, un'offerta indirizzata al mondo enterprise che definisce un nuovo modo per approcciarsi al tema della WAN". 

Marcello Montanaro, Integrated Communications Services Offering Manager di IBM

"IBM Connectivity Managed Services – ha continuato Montanaro – è un'offerta di network transformation che consente di portare una rete geografica all'interno di uno scenario ad alte prestazioni, "fully managed" e "any-to-any" adatto a rispondere alle esigenze delle aziende enterprise che hanno una presenza significativa a livello internazionale".