Eventi

ICTBusiness Ecosystem Summit: l’identikit del fornitore IT post pandemia

Il 18 maggio un Web Summit per capire quale veloce evoluzione stanno vivendo i fornitori di tecnologie IT, sulla base delle nuove esigenze dei clienti, degli incentivi governativi, dei nuovi panorami tecnologici e del supporto dei vendor.

La pandemia da Covid-19 ci ha forzato a diversi cambiamenti. Nella vita di tutti i giorni certamente, con effetti visibili, tragicamente e quotidianamente sia sul fronte salute, sia su quello economico e sociale. Un cambiamento forzato, o almeno fortemente accelerato, dal momento che era già in atto, è stato il processo di digitalizzazione che hanno affrontato le imprese, costrette a una gestione del lavoro e dei dipendenti da remoto.

Si tratta di una trasformazione culturale ancor prima che tecnologica. Gran parte del nostro substrato economico, come sappiamo, è composto da piccole e medie imprese, che difficilmente hanno la percezione dei vantaggi che possono derivare dall’IT, e qualora l’avessero, sono spesso deficitarie di sufficienti competenze e risorse per gestirle in maniera profittevole o sicura. I fornitori IT di un tempo, che a queste aziende offrivano prodotti su richiesta o su contratti di vendita, oggi non bastano più.

Alle aziende servono meno venditori di IT e più consulenti strategici

Le esigenze delle aziende sono cambiate, puntano a fare diventare l’IT un elemento strategico per la loro crescita o, addirittura, sopravvivenza. La consulenza, la capacità di interpretare i bisogni delle singole imprese, capire il loro contesto industriale o geografico, sta diventando sempre di più fondamentale per poter dare un vero contributo al bene del proprio cliente. A questi operatori, la connotazione di rivenditori IT oggi sta stretta, diventa impropria. Oggi i fornitori di tecnologia IT siedono di fatto al tavolo decisionale delle aziende, contribuendo con la loro consulenza a definire, interpretare, i percorsi evolutivi e strategici che queste vogliono intraprendere per il futuro.

Lavorare in modalità “ecosistema” per soddisfare le esigenze dei clienti

Si parla di Cloud, di sicurezza, di integrazione di più tecnologie, per le quali sono necessarie specializzazioni definite, e che un unico fornitore difficilmente può possedere. La nuova figura del rivenditore oggi deve quindi lavorare in ottica di ecosistema, collaborando in una forma di vera e propria partnership con i clienti, con i produttori di tecnologie e anche con quelli che fino a poco tempo fa erano i loro competitor.

  • Cosa i clienti chiedono, oggi, ai loro fornitori di tecnologie IT?
  • Quali nuovi panorami tecnologici si stanno aprendo per le aziende, che possano essere di loro aiuto per il loro sviluppo futuro in un mondo caratterizzato da un’economia sempre più globalizzata?
  • Quali sono i possibili incentivi agli investimenti digitali che si stanno definendo a livello governativo, in aiuto alla ripresa del post pandemia?
  • Come i produttori di tecnologie IT aiutano, concretamente, i rivenditori, i system integrator, i consulenti IT?
  • Come, lavorando insieme, in ottica di ecosistema, si riesce, nel contempo, a ottenere vantaggi economici e soddisfare appieno le esigenze dei clienti?

Sono proprio questi i temi che affronteremo in occasione di ICTBusiness Ecosystem Summit 2021, l’unico evento in Italia che parla ai fornitori di tecnologie IT mettendo a confronto le esigenze dei clienti, il contesto tecnologico e le attività a supporto per ottimizzare le opportunità di business di aziende e dei propri fornitori IT.

L’appuntamento in video streaming è il 18 maggio 2021 a partire dalle ore 9.30, con una sessione plenaria che durerà fino alle ore 13.00, per riprendere il pomeriggio, dalle 14.00 fino alle 17.00.

Vi aspettiamo.

Consulta l’agenda: https://lnkd.in/eTYeery

Registrati: https://lnkd.in/eiMfd3T