Altre News

Il crowdfunding di Postepay ed Eppela sbarca alla Maker Faire 2015

Da aprile 2014, sotto il cappello Postepay Crowd, PosteItaliane con Visa ed Eppela hanno incrociato i rispettivi know how dando vita ad uno strumento unico, che finora ha finanziato oltre quaranta progetti di sharing economy, games, edutainment, musica e design, per un importo che supera i 600.000 Euro.

Ora queste due eccellenze "made in Italy" – la piuÌ€ diffusa carta di credito ricaricabile e la principale piattaforma crowdfunding reward-based – allargano lo spettro di attivitaÌ€ e scelgono di investire massivamente sul mondo dei Maker, che si ritrova presso l'UniversitaÌ€ La Sapienza di Roma dal 16 al 18 ottobre 2015 per la terza edizione di "Maker Fair", curata da Riccardo Luna e Massimo Banzi.

Postepay Crowd seleziona progetti da esporre a Maker Faire 2015 e lanciare in crowdfunding con un cofinanziamento fino a 15.000 Euro.

cover fb ita 1 708x260

Postepay ed Eppela cercano Maker che stiano sviluppando prodotti scalabili in ambito digital, wearable, domotica, payment e per la mobilità, capaci di attirare l'attenzione di un bacino di utenti ampio da raggiungere almeno il 50% della cifra necessaria per mandare in produzione i primi pezzi.

Raggiunto il 50% del budget tramite il crowdfunding, Postepay e Visa erogheranno il cofinanziamento per il restante 50%, fino ad un massimo di 15.000 Euro.

Sottoporre il proprio progetto a Eppela è gratuito e riservato: solo se si passa il vaglio della piattaforma il progetto diventa una campagna aperta al pubblico, che ha a disposizione quaranta giorni per sostenere l'idea, richiedendo una delle ricompense offerte dal Maker.

I tre progetti più interessanti saranno presentati e lanciati in crowdfunding in esclusiva alla Maker Faire ed esposti nello stand Postepay Crowd all'occhio esperto della comunità dei Maker, di business angel e investitori, che anche in Italia, negli ultimi anni, hanno dimostrato un grande interesse per la creatività declinata in chiave imprenditoriale.

Per approfondire vai su eppela.com