IT Pro

Il Digital Workplace migliora i processi di business

Centro Computer, società di consulenza specializzata in prodotti, servizi e soluzioni IT per le aziende, ha comunicato di aver accelerato sui progetti di Digital Workplace per le aziende che si propongono di affrontare le sfide sulla trasformazione digitale e gestire in modo efficace ed efficiente i canali organizzativi.

I progetti, ha illustrato la società, sono basati essenzialmente su Microsoft Office 365, sui dispositivi di video conferenza HD di Polycom e i dispositivi audio Jabra e Plantronics.

A differenza del posto di lavoro fisico composto dalla tradizionale scrivania, ha evidenziato centro Computer, il Digital Workplace assicura nuove opportunità lavorative, permette di accedere ai propri dati ovunque e da ogni applicazione, di condividere informazioni con il proprio team e con chi “vive e lavora” in luoghi e tempi diversi.

Non ultimo, ha continuato, riduce i tempi di realizzazione dei progetti e abilita uno spazio di condivisione.

Punto centrale della strategia di offerta  è la piattaforma Microsoft Office 365 e in particolare Skype for Business, che fornisce gli strumenti collaborativi per progetti di Unified Communication. A questo si abbina OneDrive for Business, che permette di archiviare, sincronizzare e condividere i file di lavoro in cloud. 

Come Centro Computer, riscontriamo sul mercato molte richieste che coinvolgono il Digital Workplace  con precisi requisiti legati alle caratteristiche di semplicità, qualità, flessibilità, integrazione e sostenibilità. Il cloud è certamente maturo e ci troviamo a soddisfare richieste fino a poco fa impensabili, anche se il percorso è ancora critico. Resta il fatto però che oggi, quando il cliente valuta una nuova soluzione, fa le opportune considerazioni anche sulla piattaforma cloud o in alcuni casi solo in cloud“, ha sottolineato Mirco Balboni, Business Developer Manager Cloud & UC di Centro Computer.