Reseller

Imperva è il terzo pilastro della sicurezza IT

Imperva è un’azienda statunitense, pioniere del terzo pilastro della sicurezza informatica, specializzata in soluzioni che risolvono le carenze degli odierni sistemi per la protezione delle reti e dei client aziendali in termini di sicurezza del dato.

In linea con le nuove esigenze di mercato osservate dai maggiori analisti, il vendor ha realizzato nel 2013 una crescita del 34% su scala globale rispetto al 2012, con picchi di fatturato sui mercati internazionali, tra cui l'Italia.

Edoardo Albizzati, General Manager di Exclusive Networks, distributore a valore esclusivista delle soluzioni Imperva sul mercato italiano dal 2008, conferma: "Laddove la protezione di endpoint e reti rappresentano rispettivamente il primo ed il secondo pilastro della sicurezza aziendale, è ormai necessario prevedere un nuovo livello di salvaguardia specifico per applicazioni Web, dati critici e proprietà intellettuali aziendali in infrastrutture moderne e iperconnesse. Questo approccio, unico nel suo genere, risulta rispondere appieno alle esigenze del mercato italiano: nel 2013 il fatturato realizzato da Exclusive Network in Italia con le soluzioni Imperva è cresciuto del 75% anno su anno".

Edoardo Albizzati – General Manager di Exclusive Networks

Con la sua piattaforma di sicurezza integrata, per la protezione delle applicazioni Web, dei database e dei singoli dati, Imperva garantisce alle aziende l'allineamento alle normative del Garante o di altri enti (PCI, Basilea III, SOx e molti altri) offrendo nel contempo controllo e visibilità su vulnerabilità, attacchi e tentativi di furto dei dati provenienti dall'esterno o dall'interno, senza impattare sulle performance delle infrastrutture che li ospitano.

Per il 2014 l'azienda punta su alcuni driver in particolare. A partire dal Cloud, grazie all'acquisizione di Incapsula, che gli consente di coniugare un Web Application Firewall (WAF), un servizio di mitigazione degli attacchi DDoS e una piattaforma per l'erogazione di contenuti (CDN – content delivery network). 

Quindi alla prossimità alla clientela italiana, attraverso attività di assessment gratuite condotte insieme a WhiteHat Security, e che vedrà il coinvolgimento diretto dei partner certificati Imperva sul territorio italiano nel corso dell'anno, consentendo a qualsiasi azienda che ne faccia richiesta di testare gratuitamente e da remoto la sicurezza delle proprie applicazioni web, dei firewall di rete o dei sistemi adottati per la prevenzione delle intrusioni. Infine, i nuovi servizi di protezione contro attacchi DDoS volumetrici e applicativi attraverso tecnologie che saranno presentate nel corso dell'anno. 

Tutte le attività condotte da Imperva sul territorio italiano fanno capo a un programma di canale two-tier (Imperva PartnerSphere Program) applicato su scala globale.