Reseller

? in HD la videosorveglianza di D-Link

Quello delle videocamere digitali (o IP) è un mercato in costante crescita, in Europa e nel mondo, come conferma la società ABI Research che prevede ricavi per 46 miliardi di dollari nel 2013. Le telecamere analogiche sono ormai state  surclassate da quelle digitali che sono collegate in rete e consentono anche filmati in HD con la possibilità di raggiungere distanze almeno dieci volte superiori. Questo consente anche una riduzione dei dispositivi per la copertura delle aree sorvegliate. 

DCS-2332L di D-Link

D-Link si è posta come obiettivo per il 2013 la crescita nel settore delle videocamere IP e seguendo i trend in corso nel mercato propone quattro nuovi dispositivi di videosorveglianza in alta definizione. La DCS-2332L è una videocamera Cloud Wireless con risoluzione HD (1280 x 720) e fino a 1 megapixel (1280 x 800), resistente a varie condizioni climatiche e abilitata al servizio mydlink Cloud Services, che permette di monitorare casa e ufficio 24×7, accedendo alla piattaforma gratuita web-based di D-Link, tramite pc o smartphone connessi in rete. 

La DCS-7513 è invece videocamera Full HD WDR Day & Night da esterno con risoluzione da 2 megapixel (1920 x1080) e dotata della tecnologia P-Iris che aumenta il contrasto, la nitidezza e la risoluzione delle immagini. Dispone di un'ottica varifocale motorizzata da 3 a 9 mm, che fornisce immagini chiare e nitide a colori durante il giorno e in bianco e nero di notte, grazie all'illuminazione vicina agli infrarossi.

Per le installazioni a prova di vandali c'è invece la DCS-6210 Mini Dome Full HD Antivandalica con risoluzione da 2 megapixel (1920 x1080) e di dimensioni più piccole e compatte. La certificazione IK-10, garantisce la protezione da manomissioni e atti vandalici, in conformità agli standard IEC 62262 e IEC 60068-2-75, che definiscono parametri di robustezza e resistenza agli urti. 

Infine la DCS-3010 è una videocamera fissa HD PoE (Power over Ethernet), cioè con alimentazione e flusso video attraverso un unico cavo ethernet. Il Samba client incorporato consente di registrare i video anche su un dispositivo NAS.