Reseller

La sicurezza di Trend Micro si aggiorna per gli ambienti VMware

Nel corso del VMware Forum che si è tenuto a San Francisco, Trend Micro ha presentato la nuova release 9.5 di Trend Micro Deep Security che offre una migliore interoperabilità con la piattaforma di network virtualization NSX.

La nuova soluzione di Trend Micro offre una sicurezza agentless su misura per i clienti VMware NSX e insieme le soluzioni offrono servizi di sicurezza avanzati per i moderni software-defined data center.

In particolare i vendor fanno sapere che la combinazione delle soluzioni offre una micro-segmentazione ancora più granulare, quarantena in tempo reale e capacità di risposta con un downtime di servizio minimo.

"Trend Micro e VMware continuano a collaborare per sviluppare soluzioni di sicurezza per il software-defined data center – ha affermato Partha Panda, vice president of global channels and strategic alliances, Trend Micro -. La nostra esperienza nella sicurezza cloud e data center combinata con la leadership nel campo virtualizzazione di VMware offre ai clienti il meglio per quanto riguarda le performance, l’agilità e la sicurezza. Combinando le capacità delle nostre rispettive soluzioni leader del mercato permettiamo ai nostri clienti di portare avanti il proprio business con fiducia".

La nuova release Deep Security 9.5 grazie al nuovo Smart Agent razionalizza il deployment e aumenta la flessibilità, approfittando anche del nuovo programma di risposte rapide agli aggiornamenti Linux per far sì che la sicurezza non rallenti il business dell’azienda.

Trend Micro introdurrà anche un plug-in per VMware vCenter Operations Manager, supportando i clienti con aggiornamenti in tempo reale sulla sicurezza degli ambienti virtuali.