Reseller

L’Anywhere Worker scopre l’UCC di Siemens E.C.

Siemens Enterprise Communications ha presentato Project Ansible, una piattaforma per le comunicazioni e la collaborazione in ambiente business indirizzata agli "Anywhere Worker", che potranno comunicare tramite praticamente qualsiasi canale o strumento di comunicazione, a favore di un consistente guadagno di produttività.

La nuova piattaforma è progettata per garantire il coinvolgimento in tempo reale degli utenti, unificando voce, video, comunicazioni sui social network, ricerca di informazioni, applicazioni di business, e altri canali, il tutto in maniera integrata e intuitiva. Con Project Ansible è possibile effettuare la ricerca di informazioni attraverso diverse fonti (ad esempio testi, e-mail e canali dei social network), la conduzione di meeting dal vivo o virtuali, o la produzione di trascrizioni di conferenze audio in modalità semplificate. 

 

La facilità d'uso è infatti uno dei punti di forza evidenziati di Siemens E.C. assicurando alle aziende un livello d'utilizzo più elevato tra i dipendenti, con tempi di formazione e costi ridotti, e maggiore produttività dei team. Project Ansible trasforma i meeting in "Ansible Spaces", ambienti di collaborazione creati automaticamente, permanenti e condivisi, con associati i relativi file, le trascrizioni delle comunicazioni voce e video, la lista delle conversazioni e le informazioni sui partecipanti, mantenendo tutte le conversazioni a disposizione.

La piattaforma ridefinisce la ricerca all'interno delle applicazioni di comunicazione e collaborazione icludendo, per esempio, le trascrizioni del voicemail, delle e-mail, del contenuto aggregato dei social network o dei messaggi di testo. Attraverso Thought Trails, gli utenti hanno un accesso in tempo reale e investigabile, per argomento e conversazione, al contenuto di cui hanno bisogno, trovando ad esempio con facilità i colleghi che stanno lavorando su progetti e argomenti simili. 

Project Ansible raccoglie poi i diversi canali di comunicazione, sincrona e asincrona, in una "vista unica", intuitiva e integrata, evitando agli utenti di entrare ed uscire dalle varie applicazioni, potendo invece comunicare e collaborare all'interno di una singola applicazione, con la stessa modalità su un pc desktop e sui dispositivi mobili.

La soluzione viene fornita con i Connectors per avere da subito l'integrazione con le applicazioni di brand quali Microsoft, Salesforce.com e Google, e le più diffuse piattaforme di social media. Entro la fine dell'anno saranno avviati i primi clienti pilota. Project Ansible sarà poi disponibile in modo generalizzato nel corso del 2014. 

L'azienda ha creato un microsito dedicato a Project Ansible (www.ProjectAnsible.com o www.siemens-enterprise.com/ProjectAnsible) dove chi è interessato può iscriversi e ricevere le ultime notizie e tutti gli aggiornamenti.