Reseller

Lenovo-Iomega è l’offerta entry per lo storage LenovoEmc

L'obiettivo è sempre quello: fornire soluzioni di storage alle piccole e medie imprese. Quello che cambia per Iomega è solo il brand, che si trasforma in Lenovo-Iomega, a seguito della joint venture che da inizio anno ha dato vita a LenovoEmc, nuova realtà con partecipazione, rispettivamente al 51% e al 49%, dei due omonimi vendor.

Un completamento di quell'offerta già definita in LenovoEmc, che va a copertura del mercato aziendale, e che con Lenovo-Emc va a proporre la fascia entry di prodotti per l'archiviazione alle piccole imprese, sia indipendenti sia filiali di grandi aziende distribuite, nel pubblico come nel privato.

"Oggi LenovoEmc rappresenta, sotto tutti gli aspetti, una business unit dedita allo storage all'interno dell'organizzazione di Lenovo – spiega Mirko Poggi, amministratore delegato di Lenovo Italia -, una divisione che sta assumendo un ruolo fondamentale per la strategia di 'difesa-attacco' Lenovo, che oltre a volere difendere posizioni sul mercato intende attaccare nuovi ambiti dove esistono spazi di sviluppo. Una strategia che si sta mostrando vincente, e che nel giro di un anno, secondo quanto rileva Idc, ci ha portato a salire, a livello mondiale, dall'ottavo al quarto posto nel mercato dei client e che nel B2B ci ha fatto guadagnare il secondo posto, dall'ottavo che occupavamo un anno fa".

Quote di mercato guadagnate anche guardando oltre ai pc, con un ampliamento del portafoglio prodotti che oggi spazia dagli smartphone ai server e allo storage. Quest'ultima, in particolare, affiancata da un'offerta di servizi, sui quali l'azienda ha libertà di focalizzazione e movimento a livello di singole country. 

Gianluca Degliesposti – Executive Director Server & Storage, Lenovo EMEA

"Ci presentiamo oggi con un'offerta di server e storage tagliata sul target SMB – interviene Gianluca Degliesposti, Executive Director Server & Storage, Lenovo EMEA – frutto della partnership strategica con Emc, che ci lega anche nello sviluppo congiunto di nuovi prodotti". 

Il risultato sarà una differenziazione tra prodotti entry e business, sui quali è essenziale formare il canale dei partner. "Iomega e Lenovo hanno dei propri programmi di canale per lo sviluppo delle competenze – prosegue Degliesposti -, un'attività che riteniamo fondamentale, pur trattandosi di prodotti semplici da utilizzare, affinchè i dealer possano posizionare al meglio l'offerta e valorizzarne le applicazioni sempre più evolute che caratterizzano questi prodotti".

Il canale cui la nuova offerta si rivolge è quello, classico, dei dealer, mentre ancora prematuro è considerato dal management LenovoEmc l'approccio della GDO e GDS, ritenuto poco focalizzato sui prodotti a valore proposti, mentre non si escludono contatti con il canale Telco, già avvezzo a rivolgersi ai professionisti con soluzioni e servizi.

Lenovo e Iomega: un unico brand e un canale congiunto

"Canali, quelli di Iomega e di Lenovo, che verranno combinati – spiega Giacomo Mosca, senior sales Manager Storage and Servers, Lenovo EPG (e già country manager di Iomega – ndr) -, visto che l'offerta Iomega passa interamente all'interno del catalogo di Lenovo. Un passaggio facilitato anche dal fatto che i distributori, Esprinet, Ingram Micro, Tech Data e Computer Gross, erano gli stessi per i due brand. Continua, quindi, il Partner Program Iomega, che a oggi in Italia conta una cinquantina di  partner certificati e seguiti con varie attività di supporto". 

Giacomo Mosca – senior sales Manager Storage and Servers, Lenovo EPG

Dal canto suo, Lenovo dispone di un proprio Partner Program particolarmente segmentato, e i partner Lenovo possono già da ora, previo lo sviluppo degli skill necessari, vendere i prodotti Lenovo-Iomega.

Al momento sono stati identificati un centinaio di partner Lenovo che si sono mostrati interessati ad ampliare la propria offerta alla parte storage e con i quali il vendor sta lavorando per renderli pienamente operativi e propositivi sul mercato.