Reseller

L’IT nel non profit grazie a TechSoup e Ricoh

E’ indubbio che le tecnologie rappresentano per il non profit un’opportunità per migliorare le attività quotidiane e aumentare il proprio impatto sociale grazie all’innovazione.  Il problema è che si tratta di enti  benefici che di solito non navigano nell’abbondanza.

Per supplire alla loro cronica scarsità di fondi e non toglierne all’assistenza TechSoup e Ricoh Italia hanno siglato un accordo grazie al quale i dispositivi forniti da Ricoh e ricondizionati – tra cui sistemi di stampa, multifunzione e videoproiettori – saranno a disposizione delle onlus a prezzi vantaggiosi mediante la piattaforma TechSoup che funge da punto di contatto tra le organizzazioni non profit e le aziende leader del mercato ICT.

Ricoh – ha commentato Davide Oriani, CEO di Ricoh Italia – vuole creare un ecosistema di innovazione da cui nessuno sia escluso. Il nostro impegno verso la società in cui operiamo è di lunga data e trova espressione nell’approccio delle “tre P” (People, Profit, Planet). Anche in collaborazione con partner rilevanti come TechSoup, realizziamo progetti a sostegno delle comunità locali. La tecnologia ha un ruolo fondamentale nello sviluppo del nostro Paese e siamo convinti che l’accordo con TechSoup ci permetta di rendere l’innovazione di qualità accessibile a tutti“.

Per questo progetto, TechSoup e Ricoh Italia collaborano con Re Tech Life, cooperativa sociale italiana specializzata nel recupero e nel ricondizionamento di sistemi IT che impiega persone svantaggiate aiutandole così a inserirsi nel mondo del lavoro e nella società.