Reseller

L’UTM 3.0 di Endian controlla la rete in tempo reale

Poter vedere in tempo reale quanto accade nella rete per poterla proteggere in maniera adeguata appena vengono colti segnali di allerta. Questo è l'obiettivo che si è posta Endian, azienda italiana, con sede a Bolzano, con il rilascio della versione 3.0 del proprio UTM, rappresentando in tutto e per tutto una soluzione di Realtime Unified Threath Management, grazie al fatto di disporre del modulo di Live Network Monitoring e Reporting.

Gli appliance Endian offriranno questa funzionalità tramite l'integrazione di ntopng, un software in grado di monitorare e visualizzare la rete in diretta, fornendo una reportistica accuratissima e in live streaming. La nuova release si arricchirà anche dell' Application Control basato su nDPI, la libreria di Deep Packet Inspection (DPI) di ntop, in grado di riconoscere e filtrare il traffico a livello applicativo di protocolli come Facebook, Skype, Dropbox e Spotify.

Terzo pilastro della release Endian UTM 3.0 è, poi, la Next Generation VPN, che garantisce connessioni velocissime e altamente scalabili gestendo i permessi di accesso alla rete con estrema granularità. Application Control, Live Network Monitoring e Reporting e Next Generation VPN fanno dell'appliance Endian l'evoluzione del Next Generation Firewall.

"L'osservazione del mercato UTM – Next Generation Firewall ci ha convinto che la vera rivoluzione stia nell'osservazione live della rete – ha dichiarato Raphael Vallazza, CEO di Endian -. Nell'ultimo anno abbiamo lavorato proprio allo sviluppo di una soluzione radicalmente nuova, concettualmente distante da ciò che è attualmente disponibile sul mercato".

"Ci siamo dedicati anche al potenziamento delle funzionalità già presenti nell' appliance. Da metà 2013 è ufficialmente iniziata la stagione dei rilasci, inaugurata con l'introduzione nel portfolio di Mercury 50 e con l'integrazione nel modulo Hotspot di features importanti".

Il nuovo corso che ha preso forma negli ultimi mesi andrà a completarsi durante quest'anno. Le novità previste per il 2014 riguarderanno anche l'introduzione di un nuovo hardware altamente performante, che consentirà anche agli appliance entry level di supportare ancora più efficacemente tutte le funzionalità di cui si arricchirà il prodotto.