IT Pro

Mainframe più veloci con il performance accelerator di EMC

La terza piattaforma dell’IT sta guidando la crescita del business grazie ai megatrend mobile, cloud, social e Big Data.

Tuttavia, osserva EMC, le imprese non possono trascurare i sistemi su cui continuano a funzionare alcune delle applicazioni mission critical più importanti, come le transazioni delle carte di credito, i sistemi di prenotazione dei voli e sistemi bancari, ovvero i sistemi mainframe.

EMC VMAX

Una seconda considerazione della società è che molti dei clienti di EMC utilizzano mainframe IBM System z e storage VMAX per il loro business e le applicazioni mission-critical. Questi carichi di lavoro richiedono la massima disponibilità, sicurezza e prestazioni. E nonostante alcuni dicano che il mainframe stia scomparendo, i carichi di lavoro mainframe continuano a crescere in volume e numero.

In questo contesto, EMC ha annunciato Mainframe Performance Accelerator (MPA). La soluzione, che è già disponibile, è un aggiornamento software alla piattaforma VMAX 40K, tramite  il quale EMC si è posta l'obiettivo di migliorare significativamente le prestazioni di un mainframe.

In sostanza, ha indicato la società, potenzia la velocità di connessione VMAX FICON fino al 60% e diminuisce il tempo di risposta fino al 30%.