Manager

McAfee: nel 2014 più attacchi ransomware mobile e social

McAfee ha pubblicato il proprio report annuale "Previsioni sulle minacce per il 2014", che analizza le principali minacce previste da McAfee Labs per il nuovo anno basandosi sul proprio servizio McAfee Global Threat Intelligence (GTI).

Nel 2014 McAfee Labs prevede che la rapida crescita delle piattaforme mobile farà la parte del leone per quanto riguarda l’innovazione delle minacce. In particolare, gli analisti McAfee prevedono la proliferazione di attacchi ransomware (da ransom: riscatto) sui dispositivi mobili, e su tutte le piattaforme anche alimentati da un maggiore ricorso a valute virtuali come Bitcoin.

Vincent Weafer di McAfee

Gli attacchi che utilizzano tecniche di evasione avanzate sono ormai maturi, e hanno introdotto funzionalità avanzate per identificare e ignorare alcune sandboxing e altre misure di sicurezza locali. Anche le piattaforme social saranno utilizzate in modo più aggressivo per carpire le informazioni finanziarie e personali dei consumatori, oltre alla proprietà intellettuale e ai segreti commerciali dei dirigenti d'azienda.

"Le attività che abbiamo registrato nei settori telefonia mobile e social sono rappresentative della crescente attenzione dei cosiddetti 'black hat' verso un pubblico di consumatori digitalmente più attivi, in cui le informazioni personali sono attraenti quasi come le password bancarie. La nascita e l'evoluzione delle tecniche di evasione avanzate rappresenta un nuovo fronte di battaglia nella sicurezza aziendale, dove la profonda conoscenza da parte degli hacker delle architetture e tattiche comuni di protezione consentono attacchi che sono molto difficili da scoprire", ha dichiarato Vincent Weafer, senior vice president di McAfee Labs.