Tom's Hardware Italia
Mercato

Mediaworld, il consumatore al centro del business

Mediaworld, leader nella distribuzione di prodotti di elettronica con 117 punti vendita in Italia, ha presentato “Fatto apposta per me”, la nuova campagna di posizionamento strategico. La volontà è di mettere il consumatore al centro, ancora di più di quanto non lo sia già oggi. Per questo, dal 10 giugno sarà disponibile un nuovo servizio […]

Mediaworld, leader nella distribuzione di prodotti di elettronica con 117 punti vendita in Italia, ha presentato “Fatto apposta per me”, la nuova campagna di posizionamento strategico. La volontà è di mettere il consumatore al centro, ancora di più di quanto non lo sia già oggi.

Per questo, dal 10 giugno sarà disponibile un nuovo servizio all’interno dell’app Mediaworld, attraverso il quale ciascun cliente, rispondendo a poche semplici domande, potrà trovare il prodotto perfetto per le proprie esigenze. Lo strumento copre, almeno per adesso, cinque categorie merceologiche: smatphone, tablet, notebook, audio, pulizia e gaming.

Un approccio che riflette la Mission dell’azienda: migliorare la vita delle persone portando nella quotidianità di ciascuno tutta la tecnologia di cui ha bisogno, sotto forma non di semplici prodotti ma di soluzioni complete e sempre più personalizzate.

Il rapporto con i nostri clienti è continuo e in costante evoluzione. Grazie alle nuove tecnologie che ci permettono di tracciare le preferenze e le manifestazioni di interesse attraverso un’App dedicata, il dialogo diventa sempre più personalizzato e puntiamo, con il tempo, a renderla una vera e propria conversazione one-to-one, tra cliente e brand.

È da questa idea di personalizzazione ed evoluzione del rapporto con il cliente che nasce il nuovo posizionamento di Mediaworld, grazie al lavoro dell’agenzia Armando Testa, che ha iniziato a collaborare con l’azienda da aprile.

La tecnologia più innovativa di Mediaworld ha scelto di esprimersi con la forza della sintesi che è sempre stato il nostro linguaggio – ha commentato Nicola Belli, consigliere delegato del Gruppo Armando Testa.

L’obiettivo è di sostituire tutti i device tecnologici con le iniziali del brand name, M e W, con un adv accompagnato da “What a Wonderful World”, nella versione rock di Joey Ramone, lanciato in TV l’8 giugno, a cui segue una campagna radio promo e una campagna stampa interattiva, che sfrutta la realtà aumentata per coinvolgere il target in modo diretto e personalizzato.