IT Pro

Micro Focus punta sul mobile e rilascia Rumba

Per mantener il valore delle applicazioni legacy e adattarle alle nuove esigenze di mobilità e flessibilità Micro Focus ha rilasciato Rumba 9.0 e Rumba+, componenti di una soluzione aziendale che abilita l'accesso alle risorse aziendali tramite mobile, Web e Windows senza richiedere la riscrittura del codice delle applicazioni.

Rumba si inserisce nella gamma di tecnologie applicative di modernizzazione aziendale sviluppate da Micro Focus e permette di sostituire il tradizionale green-screen con interfacce grafiche più moderne e di immediato utilizzo.

"Rumba permette all'utente di connettersi al sistema aziendale, indipendentemente dalla risorsa utilizzata, sia essa Microsoft Windows, iPad o browser – ha spiegato Valentino Magri, Solution Consulting Team Leader di Micro Focus Italia. Grazie alla possibilità di una maggiore quantità di deployment, la produttività aumenta rapidamente, grazie anche a un'interfaccia semplice che può essere utilizzata da tutti gli utenti aziendali, da singoli uffici oppure individualmente".

La soluzione Rumba prevede un componente server ( Rumba 9.0) che connette una vasta gamma di sistemi ospitati, consentendo l'emulazione del green-screen. A questo si affiancano tre differenti client che consentono di aggiornare le applicazioni green-screen.

Il primo è Rumba+ Desktop, un client basato su Windows che consente un rapido aggiornamento del green-screen, dei pop-up di calendar, dei menu a cascata, dei tool tip, dell'assistenza on line, dei grafici, di Google maps e altro ancora. Rumba+ Mobile è il client per iPad che consente di accedere alle applicazioni in mobilità utilizzando Rumba+ Desktop mentre Rumba+ Web è un client che permette di sfruttare la tecnologia browser.