Tom's Hardware Italia
Altre News

Microsoft, ecco il ritorno delle academy di Ambizione Italia

Microsoft e beanTech avviano i nuovi corsi per offrire, ad aziende e professionisti, opportunità di formazione nell’ambito del progetto Ambizione Italia

Microsoft e il partner beanTech hanno annunciato l’avvio della nuova edizione dell’Academy Knownow dedicata a Dati & IA.

Focus della nuova sessione, Future Office – il Lavoro del Futuro, ovvero un percorso formativo per professionisti basato sull’apprendimento esperienziale volto a introdurre, grazie all’AI, metodi agili e tecnologie avanzate low code e self design, incrementando l’efficienza delle aziende del 30%.

Organizzato in 7 moduli, il training si propone di introdurre metodi e tecnologie avanzate, in grado di favorire l’accesso e la condivisione delle informazioni in tutta l’organizzazione aziendale.

Con ciò, promuovere il valore dei dati collegati ai processi di business e un aggiornamento dei processi interni e operativi grazie all’introduzione di tecnologie facilmente implementabili senza particolari competenze di programmazione.

Il corso consente inoltre di sviluppare quelle competenze per poter introdurre l’IA nei processi decisionali e previsionali della propria azienda.

L’iniziativa rientra all’interno di Ambizione Italia, progetto di formazione avviato da Microsoft in collaborazione con numerosi partner provenienti dal mondo delle aziende e delle istituzioni.

L’iniziativa si traduce in un programma di formazione, aggiornamento e riqualificazione delle competenze, in linea con i nuovi trend tecnologici e le richieste del mercato del lavoro, con l’obiettivo di coinvolgere oltre 2 milioni di giovani, studenti, NEET e professionisti in tutta Italia entro il 2020, formando oltre 500.000 persone e certificando 50.000 professionisti.

«In un’epoca di rapidi cambiamenti in chiave tecnologica, diventa fondamentale formare professionisti qualificati» ha commentato Claudia Angelelli, responsabile dell’area tecnica della divisione partner di Microsoft Italia.

Proseguendo: «In Italia il 40% delle aziende dichiara di non avere persone con le giuste competenze per implementare per esempio soluzioni di Intelligenza Artificiale. Con il progetto Ambizione Italia, Microsoft si impegna a ridurre il cosiddetto Skills Mismatch e promuovere la digitalizzazione nel nostro Paese».