Manager

NEC Display Solutions: la varietà fa la forza

Display di formato più grande e a più elevata risoluzione, tecnologia multi-touch, proiezione multi-screen e interattiva, risoluzione Ultra-HD 4K, proiettori a sorgente laser e ibrida: sono questi i temi che guidano i recenti annunci di NEC Display Solutions, società interamente controllata da NEC Corporation.

Tra le ultime novità per il digital signage si segnalano i display di grande formato UHD Multync X841UHD e X651UHD ed il modello MultiSync E232WMT con 10 punti touch e webcam FHD.Per le applicazioni in ambito retail NEC propone i monitor MultiSync Serie P (con dimensioni che variano da 40 a 80 pollici), dotati di un sensore incorporato per la comunicazione di prossimità basata su tecnologia NFC (Near Field Communication) a cui si aggiunge un sensore opzionale per la presenza umana, per sviluppare applicazioni creative basate sull'interattività. Questi monitor sono potenziati dal lettore OPS Digital Signage basato su sistema Android e incorporato direttamente nel display.

All'area "collaboration" NEC indirizza soluzioni integrate come il display multi-touch modello MultiSync V652-TM e il proiettore ultra-short UM330Wi da abbinare a una multi-penna interattiva e a una soluzione touch che sfrutta il software collaborativo DisplayNote.

È rivolta, invece, ai facility manager e agli operatori di control room, la soluzione NEC Hiperwall che abbina tra loro quattro proiettori PA622U con funzione Edge Blending 4K per arrivare a fornire un'immagine proiettata da 156 pollici in risoluzione UHD senza richiedere alcun software esterno aggiuntivo.