IT Pro

NetApp estende la data protection aziendale nel cloud ibrido

NetApp ha annunciato l'introduzione di nuove soluzioni, nuovi servizi e nuove partnership volte  ad offrire alle aziende una protezione dei dati aziendali che permetta di evolvere in sicurezza al cloud ibrido. Le nuove offerte, in pratica,  estendono la vision per il Data Fabric di NetApp con cui la società intende aiutare le organizzazioni a ridurre i rischi legati al cloud e ad affrontare le sfide legate ai costi della mobilità dei dati, mantenendo nel contempo il controllo sui dati sia nelle risorse cloud che on-premise.

 La vision per la sua Data Fabric è stata annunciata un anno fa nel corso della conferenza tecnica annuale NetApp Insight. A partire da quella data NetApp ha collaborato con un ecosistema di partner e service provider al fine di sviluppare soluzioni e servizi integrati che fossero in grado di supportare le aziende nel far leva sul potenziale del cloud ibrido.

Data Fabric apre la strada al cloud ibrido
Data Fabric facilita il percorso verso il cloud ibrido

Vediamo più in dettaglio i punti salienti:

  • Integrazione di oggetti e file con StorageGRID Webscale: la nuova release integra la semplicità della gestione degli oggetti con i protocolli CIFS e NFS. Un singolo namespace globale include il supporto di API OpenStack Swift, multi-tenancy, codifica della cancellazione distribuita geograficamente e ricerca nei metadati. Fornisce, ha spiegato NetApp, una operatività globale non-stop ed efficiente on-premise e nel cloud ibrido.
  • NetApp SnapCenter per gestire la protezione dei dati nel cloud ibrido: è una nuova offerta di NetApp per semplificare la gestione della protezione dei dati specifici delle applicazioni su vasta scala. Consente di consolidare e centralizzare il backup e il cloning di varie applicazioni e diversi server in un unico centro operativo. Dà la possibilità di eseguire il backup su soluzioni NetApp Private Storage e l'integrazione con il software NetApp Cloud ONTAP.
  • NetApp Private Storage: è una soluzione che consente di integrare risorse di calcolo cloud con storage on-premise o off-premise.
  • Professional Services per il disaster recovery: sono offerte di servizi che mettono a disposizione le competenze per implementare le soluzioni di disaster recovery NetApp MetroCluster o SnapMirror. I team di servizi possono anche supportare nel valutare i requisiti tecnici, sviluppare progetti  e implementare soluzioni di disaster recovery.

"Le soluzioni Data Fabric di NetApp e dei suoi partner consentono ai clienti di proteggere, ripristinare e archiviare i dati in modo affidabile nel cloud ibrido e allo stesso tempo di ridurre complessità, costi e rischi. Offriamo alle organizzazioni funzionalità di protezione dei dati enterprise comprovate per risorse cloud, su disco e flash", ha dichiarato Lee Caswell, Vice President, Product, Solutions and Services Marketing di NetApp.