Manager

Networking: Panasonic e Allied Telesis per l’Arena Pantanal

Allied Telesis in collaborazione con Panasonic ha progettato le infrastrutture ICT dello stadio Arena Pantanal, costruito per i Mondiali di Calcio del 2014 in Brasile.

Sita nella regione del Mato Grosso, l'Arena Pantanal di Cuiaba, oltre alle partite che si disputeranno durante la Coppa del Mondo del 2014, sarà pronta ad adattarsi a ospitare eventi di varia natura.

Lo stadio, che ha una capacità di circa 43mila persone, è stato infatti equipaggiato con una struttura flessibile e si è guadagnato lo pseudonimo di "O Verdão" (The Big Green), nome che deriva dall'approccio eco-sostenibile utilizzato per la sua costruzione e manutenzione.

Secondo quanto comunicato, l'infrastruttura di rete progettata e realizzata da Allied Telesis e Panasonic copre tutti gli aspetti relativi alla telefonia (IP e PABX), alla sicurezza CCTV (telecamere IP), all’accesso Internet, al digital signage, ai controlli di accesso (lettori di carte RFID e tornelli) e altre funzioni aggiuntive, come i sistemi audio, per uno "stadio intelligente.

Lo stadio Arena Pantanal nel Mato Grosso in Brasile

La collaborazione tra Allied Telesis e Panasonic è iniziata nel 2013, con la fase di progetto. Il focus iniziale si è basato principalmente sulle soluzioni di sorveglianza IP e soluzioni IP PABX di Allied Telesis e Panasonic.

La prima, in particolare, ha potuto far leva sull'esperienza in materia di progettazione e realizzazione di soluzioni di alta qualità, in grado di gestire grandi volumi di traffico multimediale, permettendo alla partnership di svilupparsi ulteriormente.

Panasonic, stando a quanto dichiarato, ha scelto alcuni tra i Solution Engineer di Allied Telesis per collaborare e contribuire alla progettazione del sistema dei firewall, alla pianificazione dei server per i servizi e al dimensionamento della rete di tutti i servizi dell’arena.

La rilevanza internazionale degli eventi che si svolgeranno in questa sede richiede un’altissima disponibilità di tutti i servizi, in quanto anche minimi disservizi durante una partita non possono essere contemplati.

La topologia dell’infrastruttura consta in due data center situati su due lati dello stadio, ciascuno in grado di supportare in maniera indipendente il picco massimo dell'intero traffico dello stadio.

I data center collegano oltre venti sale operative situate all’interno dello stadio, dalle quali tutte le operazioni possono essere controllate e integrate. La rete di Allied Telesis è stata progettata per essere resiliente e garantire la piena operatività in ogni momento, collegando tutti gli apparati e i sistemi di controllo.

L'apporto di Allied Telesis e Panasonic, in sinergia, continuerà infatti durante il prosieguo del progetto: dalla formazione del personale che gestirà l’impianto, alla consulenza di project management, all’assistenza remota e al supporto all’installazione on-site, per garantire che le conoscenze e le competenze vengano essere trasferite a coloro che opereranno quotidianamente all’interno dello stadio.

Francesco Stramezzi, general manager EMEA and CSA di Allied Telesis, commenta: "La Coppa del Mondo sarà un evento importante per la regione. Si tratta di un progetto estremamente importante per Allied Telesis. Un'opportunità di contribuire a un evento di risonanza mondiale, dimostrando la flessibilità, affidabilità e sostenibilità ambientale delle nostre soluzioni".

"Grazie alla competenza e professionalità del nostro staff, alla qualità dei nostri prodotti, nonché all'efficienza ed efficacia delle nostre soluzioni di rete ci è stata offerta quest’importante opportunità di collaborare con partner che sono leader mondiali nel loro settore", conclude Stramezzi.

Gli fa sponda Masahiro Shinada, vice president di Panasonic do Brasil: "La partnership tra Panasonic e Allied Telesis si fonda sulla comune esperienza in questo campo. Le soluzioni Allied Telesis sono di alta qualità e sono in grado di gestire con successo grandi volumi di traffico multimediale; Panasonic contribuisce con soluzioni di primaria importanza per applicazioni di videosorveglianza e voce".