Reseller

Novità Cisco per il data center e il cloud ibrido

Cisco ha annunciato innovazioni per il data center  in tre aree chiave: la rete, le infrastrutture iperconvergenti e  nell' orchestrazione del cloud ibrido.  Vediamo di cosa si tratta cominciando dalla rete.

I nuovi switch Nexus 9000 si caratterizzano (secondo dati di targa) per velocità di sino a 100 Gbps, funzioni di telemetria della rete in tempo reale a 100 Gbps e la possibilità di scalare fino a 10 volte per quanto riguarda gli indirizzi IP e gli end point.

Cisco Nexus 7000
Nexus 7000

Sempre per la componente rete Cisco ha annunciato anche miglioramenti software che consentono il supporto di ACI per gli switch Cisco Nexus 7000 e nuovi data center switch Cisco Nexus 3000 con velocità di 25/50/100Gbps.

Per quanto concerne il cloud le innovazioni hardware e software di Cisco hanno l'obiettivo di supportare l'IT nell'accelerare l'adozione di ambienti di cloud ibrido che soddisfino le esigenze del business.

Comprendono (dati forniti da Cisco): velocità 1/10/25/40/50/100Gbps, fino a 10 volte il numero degli indirizzi IP e gli end point, oltre il supporto per un milione di container per rack; servizi Cloud per hyperconverged infrastructure, telemetria real-time, buffer intelligenti per un traffico senza interruzioni, più veloci tempi di completamento delle applicazioni, oltre la visibilità a livello di singolo packet, flow e velocità.

Le nuove soluzioni, evidenzia Cisco,  si propongono di fornire ai partner di canale un portfolio per data center end-to-end più ampio che permetta di rispondere al meglio alle esigenze delle aziende.

"Le nuove soluzioni data center e cloud di Cisco permetteranno ai nostri partner di aiutare i loro clienti supportandoli nell'evoluzione dell'infrastruttura data center application-centric e rispettando i requisiti per i DevOps e gli sviluppatori di applicazioni", ha affermato Ken Trombetta, Vice President, Global Partner Organization di Cisco.