Reseller

Panda ha annunciato le soluzioni di sicurezza 2016 multi-device e multi-piattaforma

Panda ha illustrato la nuova gamma di soluzioni di sicurezza per il consumer, le cui  caratteristiche non hanno peraltro niente o molto poco da invidiare alle soluzioni professional. La gamma 2016 include Panda Gold Security 2016, Panda Global Protection 2016, Panda Internet Security 2016, Panda Antivirus Pro 2016, Panda Mobile Security 2016, Panda Antivirus for Mac 2016 e Panda Free Antivirus 2016. Le soluzioni forniscono la protezione degli utenti su tutti i diversi e numerosi  dispositivi di cui uno può disporre.

Tutti i prodotti della gamma per affrontare tranquillamente il 2016, dal più semplice al più avanzato, forniscono, ha spiegato Panda, una protezione multi-piattaforma con servizi su Windows (incluso Windows 10), Android, Mac. A questo si aggiunge un servizio antifurto per iPhone e iPad.

Panda retail 2016
Le soluzioni 2016 di Panda per la sicurezza

Oltre alla versione 2016 di prodotti  già noti Panda ha annunciato  il suo nuovo prodotto Adaptive Defense 360, che risponde a svariate necessità di sicurezza. In essenza, ha illustrato  la società, combina due soluzioni chiave di Panda Security in una singola console:

  • Panda Endpoint Protection Plus, la soluzione EPP (Endpoint Protection Platform) che include  funzionalità di protezione tradizionale: antivirus, antimalware, firewall personale, web e mail filtering e controllo dei dispositivi.
  • Panda Adaptive Defense, la soluzione EDR (Endpoint Protection & Response), che aggiunge rilevazione e risposte automatiche, monitoraggio continuo e analisi forense in tempo reale, permettendo il completo rafforzamento e la protezione dell'endpoint.

In pratica, osserva Panda, Adaptive Defense 360 assicura un servizio di protezione dell'endpoint e classifica in modo accurato ogni applicazione dell'azienda per permettere l'esecuzione solo di quelle legittime. Essendo posizionata sull'endpoint, la soluzione rileva le minacce in un ambiente reale, indipendentemente dalla fonte, includendo i dispositivi USB. Tre i principi su cui si basa il funzionamento:

  • Monitoraggio continuo di applicazioni e server aziendali
  • Classificazione automatica utilizzando le tecniche di Machine Learning nella piattaforma Big Data di Panda
  • Analisi e classificazione manuale, da parte dei tecnici di PandaLabs, delle applicazioni che non vengono categorizzate automaticamente, per comprendere il comportamento delle esecuzioni.

In pratica, evidenzia la società, grazie a protezione e risposte all'interno dell'endpoint, è una soluzione completa per combattere il malware e prevenirlo.

Panda   Active Defence
Evidenziazione della diffusione di un attacco con Adaptive Defence

Immediata o quasi anche la rilevazione dei malfunzionamenti e la loro analisi e tracciamento. Adaptive Defense 360 consente il monitoraggio visivo di ciò che il malware sta provocando all'interno dell'azienda. Non solo lo localizza in rete, ma traccia le azioni svolte, come la creazione di file e i destinatari delle comunicazioni. Inoltre, fornisce informazioni continue sullo stato della rete, inviando alert immediati in caso di accesso di un malware e delle azioni intraprese per contrastarlo.