Reseller

Paolo Valcher diventa Presidente di BSA Italia

Paolo Valcher è stato nominato Presidente del Comitato italiano di BSA (The Software Alliance), subentrando a Simonetta Moreschini, che ha lasciato la carica per assumere la direzione della divisione PA di Microsoft.

Valcher dallo scorso settembre occupa la posizione di Direttore Divisione Software Asset Management e Tutela Diritto d'Autore in Microsoft Italia, con il compito di guidare lo sviluppo di servizi di consulenza ai partner e alle istituzioni sul valore aziendale del patrimonio software.

 

Paolo Valcher
Paolo Valcher, Presidente del Comitato italiano di BSA 

 

Il manager avrà anche il compito di rappresentare Microsoft all'interno del Comitato di BSA Italia, il cui obiettivo è lo sviluppo di relazioni istituzionali per allinearle con le aree d'intervento della Pubblica Amministrazione, delle istituzioni e delle aziende software membri dell'associazione stessa, a livello nazionale e internazionale.

Valcher è presente in Microsoft Italia dal 1993 inizialmente come Partner Account Manager, in seguito come Account Manager Università Italia. Dopo circa due anni, riceve l'incarico di creare la Divisione Education, assumendone il ruolo di Direttore con il compito di definire le strategie marketing e commerciali, instaurare collaborazioni a livello istituzionale e di ricerca con il modo della Scuola e dell'Università.

"Avendo praticamente sempre lavorato in aree in cui l'azienda si propone di dialogare con il settore pubblico e in particolare con il mondo dell'istruzione, accolgo questa nuova sfida con grande interesse – ha commentato Valcher -. Perché il rapporto con le istituzioni e l'educazione del pubblico alla cultura della legalità sono due pilastri fondamentali dell'azione di BSA e rappresentano una nuova appassionante declinazione del mio impegno nell'IT fino a questo momento".