Tom's Hardware Italia
Software & Hardware

Più backup per tutti: Acronis sposa Sap Hana

Una bella novità in casa Acronis: la possibilità di effettuare backup e ripristini, su Acronis Backup, dei dati gestiti all’interno di Sap Hana. Si tratta della più recente piattaforma supportata da Acronis Backup, che va ad aggiungersi a più di altre venti, fisiche e virtuali, applicazioni, ambienti cloud, mobile e sistemi endpoint, integrate nel servizio […]

Una bella novità in casa Acronis: la possibilità di effettuare backup e ripristini, su Acronis Backup, dei dati gestiti all’interno di Sap Hana.

Si tratta della più recente piattaforma supportata da Acronis Backup, che va ad aggiungersi a più di altre venti, fisiche e virtuali, applicazioni, ambienti cloud, mobile e sistemi endpoint, integrate nel servizio di sicurezza.

Se pensiamo che sono oltre 27 mila le imprese, al mondo, che si affidano ai database Sap Hana, con un’attività di analisi in tempo reale costantemente in esecuzione, risulta quanto mai essenziale godere di una protezione con backup gestiti regolarmente e disponibili per il ripristino quando e come si vuole.

“Per Acronis, il supporto di una soluzione enterprise così diffusa è un’ulteriore testimonianza del suo impegno a fornire servizi di protezione informatica facili, efficienti e sicuri” – ha spiegato l’azienda.

Proseguendo con: “Così siamo in grado di garantire salvaguardia, accessibilità, privacy, autenticità e sicurezza per tutti i tipi di dati, applicazioni e sistemi. Per gli utenti professionali, il supporto di Sap Hana in Acronis significa avere una difesa totale e la disponibilità con un accesso senza limiti”.

Stando ad una recente ricerca di Acronis, il volume dei dati archiviati presso i suoi clienti è maggiore di quello di tutti gli endpoint del mondo. Questi provengono da un’ampia varietà di sorgenti a livello globale, in numerosi formati e da una vasta gamma di piattaforme.

Assicurarli, con una governance di backup unica, con opportunità di ripristino immediato, è un vantaggio evidente e, a differenza di un tempo, una necessità, piuttosto che un’opzione a cui solo qualcuno deve dar seguito.