Reseller

Porte aperte ai partner nella nuova sede di Fujitsu

Cresce l'importanza del mercato italiano per PFU, società del gruppo Fujitsu, e a dimostrarlo la recente inaugurazione della nuova sede di Milano avvenuta in presenza del management giapponese (tra cui il President and Representative Director PFU, Kiyoshi Hasegawa) arrivato proprio per l'occasione. Un evento che ha riunito diverse figure manageriali di rilievo che hanno potuto raccontare le novità e gli obiettivi che la società si è posta per raggiungere i nuovi traguardi di business.

 

red riibbon low
Il taglio del nastro del management di PFU

 

Innanzitutto la nuova sede di Milano (in Viale Monza, 259) che rappresenta un nuovo modello per la strategia futura. Si tratta di uno spazio che la società vuole destinare a stimolare e favorire la collaborazione e la comunicazione con i partner. "Vogliamo sviluppare un approccio al mercato che sia di tipo consulenziale per aiutare e supportare i nostri partner nel soddisfare le esigenze del cliente spingendoli non solo a vendere dei prodotti ma una soluzione più completa" spiega Mike Nelson, Vice President di PFU (EMEA). Una strategia con cui la società vuole sottolineare la propria capacità di proporsi in qualità di "solution integration" in grado di favorire il supporto dell'intero processo di scansione documentale.

All'interno della nuova sede è stata predisposta una knowledge Suite, come quella già presente nel Regno Unito, dove si possono svolgere riunioni, seminari, dimostrazioni e presentazioni prodotto ma anche i corsi destinati alla formazione. Lo spazio include una lavagna elettronica intelligente e un sistema audio video professionale, a disposizione di tutti i partner aderenti all'Imaging Channel Program a un costo promozionale. Lorenzo Todeschini, Regional Head of South Region di PFU (EMEA) nel corso dell'inaugurazione ha spiegato: "La nuova Knowledge Suite è per noi un valore aggiunto e sarà un luogo dove i nostri ospiti del mercato dell'acquisizione documentale saranno benvenuti e a proprio agio. La possibilità di tenere corsi di formazione e riunioni offrirà ai nostri Imaging Channel Partner e ISV l'opportunità di incontrarsi, confrontarsi e condividere le proprie esperienze."
 

Nuovi scanner fi Series

Oltre all'apertura della nuova la società ha reso disponibile anche due nuovi prodotti che fanno parte della fi Series in grado di scansionare fino a 40 pagine al minuto. I due nuovi modelli di scanner documentale sono il Fujitsu fi-7140 e il Fujitsu fi-7240 e rappresentano due soluzioni high-end da scrivania con performance elevate. Klaus Schulz, Manager Product Marketing EMEA di PFU spiega che i due modelli uniscono "un design compatto alla velocità di scansione disponibile sulla propria scrivania. Sono destinati alle imprese che stanno espandendo o migliorando la gestione dei documenti e dei processi di archiviazione".

Le funzionalità elevate dei due scanner sono fornite dal processore GI che consente anche  la correzione automatica delle immagini trasformabili in un ampia tipologia di file. Altre caratteristiche sono il raddrizzamento automatico dei documenti e il sensore ad ultrasuoni che previene il caricamento di due o più pagine contemporaneamente per evitare problemi nel processo di acquisizione. Inoltre i nuovi scanner hanno una funzionalità che consente di proteggere i documenti più fragili e delicati, oltre alla capacità di acquisire cartoncini (27-413g/m2) e carte plastiche durante la stessa operazione di scansione.

Come gli altri dispositivi della linea Fujitsu fi Series anche questi sono gestiti attraverso il software PaperStream, che offre un'elevata qualità di acquisizione, anche di diversi tipi di documenti. Attraverso PaperStream Capture, invece, gli utenti possono personalizzare il percorso dei documenti nel processo di acquisizione aziendale.