Reseller

PR.ES. si proietta verso il futuro e diventa NovaNext

Nasce nel 1988 il system integrator PR.ES. e da allora si occupa di progettare e realizzare soluzioni ICT in ambito networking, data center, security, collaboration, cloud e IoT a supporto del business. Ora, dopo trent'anni di attività, ha deciso di rinnovarsi e cambiare brand in NovaNext per riflettere anche nel nome l'evoluzione verso la trasformazione digitale, che sta riguardando sia la società stessa sia il mercato.

La scelta del nuovo nome (Nova dal latinum novum che significa 'innovazione') vuole essere un segnale del suo dinamismo e della proiezione verso il futuro, in linea con il claim 'Connecting the Future' e con una visione italiana ma anche globale.  Al tempo stesso, insieme alla proiezione verso nuove frontiere dell'innovazione la società ci tiene a far presente che qualcosa rimane invariato, ossia i valori, le persone, il management e la proprietà dell'azienda. NovaNext ha infatti realizzato una crescita costante, solida e sostenibile, raggiungendo nel 2017 un fatturato di oltre 29 milioni di euro e crescendo di oltre il 60% negli ultimi 5 anni. Anche rispetto all'organico, la crescita è confermata dagli oltre 120 dipendenti, di cui più della metà è rappresentato da personale tecnico altamente specializzato. 

Giovanni De Giovanni
Giovanni De Giovanni, fondatore di NovaNext

"Cambiamo nome e logo, ma manteniamo i nostri valori e la nostra mission di azienda che connette le organizzazioni e i professionisti dell'ICT al futuro. Traduciamo i trend e le innovazioni tecnologiche in soluzioni innovative, che mettono al centro il cliente e i suoi obiettivi di business" ha commentato Giovanni De Giovanni, Amministratore Delegato di NovaNext e fondatore di PR.ES.

NovaNext si pone nei confronti dei propri clienti come un acceleratore di crescita del business grazie alla progettazione di soluzioni e servizi di ultima generazione: dalle innovative soluzioni di system integration, supportate da partnership con importanti vendor ICT, a un'ampia offerta di servizi gestiti, erogati dagli specialisti dell'Operations Center.

Inoltre, l'azienda vuole essere essa stessa promotrice dell'utilizzo di tecnologie innovative, per questo motivo è la prima ad adottarle al suo interno e testarne i vantaggi: dall'iperconvergenza alle più avanzate soluzioni di collaboration, così da creare un nuovo modo di lavorare e offrire a dipendenti e clienti le massime performance e un digital workspace.

Oltre a offrire soluzioni per il business la società si posiziona anche come centro di formazione con un'offerta di corsi ufficiali e certificati dei principali vendor, quali per esempio Cisco (di cui NovaNext è l'unico Gold Partner ad essere anche Learning Specialized Partner), Oracle, Microsoft e IBM. I corsi sono tenuti dagli stessi  esperti che progettano e implementano le soluzioni tecnologiche nelle aziende, così che possano portare in aula la propria esperienza diretta e maturata sul campo. In aggiunta alla formazione tecnica, sono disponibili anche corsi linguistici e quelli dedicati alle soft skills, competenze sempre più importanti anche per i professionisti dell'ICT.