Tecnologia

Qonto: il conto bancario per professionisti e aziende finalmente moderno

Quando si parla di conti correnti bancari, ci sono due grandi famiglie: quelli personali e quelli aziendali. Quelli personali sono moderni, predisposti per funzionare in mobilità, con interfacce comode e funzionali.

La stragrande maggioranza di quelli aziendali è invece ferma agli anni ’80: commissioni elevate, burocrazia contorta, necessità di recarsi di persona in filiale per compiere diverse operazioni.

Qonto, azienda francese innovativa in forte espansione, propone un conto che ha lo stesso nome dell’azienda (si pronuncia Contò) e che ha il vantaggio di essere flessibile, comodo da usare e semplice da gestire. Inoltre, permette di fare online cose che con altri conti sono impossibili.

“Qonto si basa su quattro pilastri fondamentali” – dice Mariano Spalletti, Country Manager Italia di Qonto. “Il primo è quello dello snellimento della burocrazia. Su Qonto si fa tutto online, dalla registrazione all’apertura di una SRL. In secondo luogo, proponiamo una gamma di servizi più ampia rispetto agli altri conti tradizionali in modo da avere un conto corrente che sia un valido supporto alla gestione aziendale.  Il terzo pilastro è quello dell’interfaccia intuitiva, una cosa rara nelle applicazioni bancarie aziendali, mentre per ultimo parliamo di quello che forse all’utente interessa di più: un’assistenza di qualità raggiungibile in moltissimi modi compresa la chat via web e il telefono”.

Essendo un conto pensato per chi deve usarlo per lavoro, Qonto offre tre livelli di servizio che spaziano dal conto per il libero professionista fino ad arrivare a quello per medie imprese con canoni mensili crescenti.

L’interfaccia è progettata per rendere quanto più veloce possibile le operazioni, mentre è possibile sfruttare tutta una serie di funzioni aggiuntive per rendere più snelli i processi aziendali.

Un esempio è quello dell’autorizzare dei dipendenti, o comunque altre persone, a ordinare dei bonifici che a questo punto avranno solo bisogno dell’ok dell’intestatario per partire.

Altre funzioni che in molti apprezzeranno sono quella della gestione semplificata delle note spese che diventa molto semplice da gestire grazie al caricamento automatico dei giustificativi e quella dell’accesso per il commercialista.

Non manca una vasta scelta di carte di debito collegate al conto con la possibilità di gestire in maniera molto dettagliata limiti e ambiti di utilizzo, in modo da poterle destinare anche a collaboratori e dipendenti senza avere un onere di controllo eccessivo.

In definitiva, Qonto è una opzione molto interessante per chi ha la necessità di un conto dedicato all’attività aziendale, anche in virtù dei costi che sono molto ragionevoli e, soprattutto, della progettazione dell’esperienza d’uso che rende molto più comoda la gestione di aspetti solitamente noiosi dell’attività lavorativa.