Manager

Radio Kiss Kiss sceglie il cloud di Aruba

All'interno di un progetto di rinnovamento dell'infrastruttura IT Radio Kiss Kiss ha deciso di sviluppare una soluzione ibrida di architetture cloud e apparati fisici, interamente gestita all'interno dei data center di Aruba.

L'obiettivo di Radio Kiss Kiss era di attuare una strategia di comunicazione integrata che potesse sfruttare anche le potenzialità del Web e, per questo, aveva l'esigenza di disporre di un'infrastruttura IT in grado di mettere a disposizione di tutti i collaboratori i sistemi, le informazioni ed i dati necessari a garantire la continuità delle trasmissioni via Web. La scelta tecnologica si è indirizzata verso l'offerta di "cloud manged service" di Aruba, che si fa carico di gestire tutta la parte operativa del sistema, inclusi aggiornamenti, monitoraggio e controllo dello spazio server. L'emittente radiofonica dispone di un pannello dal quale può monitorare l'utilizzo delle risorse cloud, gli accessi attivi e le prestazioni dei siti. 

La soluzione cloud ibrida prevede un modello di billing per l'infrastruttura basata su un canone mensile fisso e si è dimostrato efficace per gestire picchi di traffico variabili sui 5 siti del gruppo (kisskiss.it, kisskissItalia.it, kisskissnapoli.it, radioibiza.it e kisskiss.it/clubbing).

Il progetto ha previsto innanzitutto il collegamento della struttura esistente della radio con i sistemi Aruba. In tal modo, il reparto tecnico di Kiss Kiss ha ottimizzato il codice dei propri siti, mentre gli specialisti Aruba hanno provveduto all'implementazione di un sistema di server di caching per favorire l'integrazione con la parte Web.

"I vantaggi primari apportati da Aruba sono stati quelli di sgravarci di un ingente carico di lavoro e mettere a nostra disposizione una soluzione dall'elevata scalabilità – ha osservato Luigi Borgogno, Web Manager di Radio Kiss Kiss -. Grazie alla nostra nuova infrastruttura possiamo gestire al meglio ogni picco di traffico, come avvenuto per la recente anteprima nazionale dell'ultimo brano dei One Direction, e utilizzare le nostre risorse aziendali in modo più produttivo".