Manager

Ricoh si fa in 3D

Ricoh ha siglato una partnership con Leapfrog 3D Printers che la vede diventare rivenditore ufficiale in Europa della stampante Leapfrog Creatr HS e di altri modelli. In base all'accordo, la società fornirà il supporto completo per le stampanti 3D, con la possibilità di includere le soluzioni 3D negli attuali contratti. Inizialmente la partnership sarà effettiva in Belgio, Germania, Olanda e Regno Unito.

Precisi gli obiettivi. Ricoh e Leapfrog 3D Printers si focalizzeranno inizialmente sul settore dell’Istruzione per poi espandersi in futuro nel settore ingegneristico e in quello manifatturiero.

La nuova stampante 3D a catalogo Ricoh

Entrambe le aziende, evidenzia Ricoh, annoverano una presenza consolidata nel settore dell’Istruzione in cui le scuole superiori e le università utilizzano stampanti 3D in materie quali scienze, tecnologia, ingegneria e design.

Leapfrog 3D Printers ha specificatamente sviluppato la soluzione  3D print packages per questo settore, e ad essa Ricoh aggiunge servizi di installazione, gestione e training.

Questo passo nel mercato della stampa 3D rappresenta una ulteriore evoluzione per Ricoh che era già impegnata nello sviluppo di teste di stampa per i produttori di stampanti 3D di tutto il mondo.

"La partnership con Leapfrog 3D Printers unisce le stampanti 3D alla competenze di Ricoh nel settore dell’Istruzione, mettendo così a disposizione del mercato servizi completi che aiutano le aziende a implementare la stampa 3D: dagli IT Services alla consulenza, dall’installazione al supporto, alla formazione e al supporto", ha dichiarato Olivier Vriesendorp, Director, Product Marketing di Ricoh Europe.