Tom's Hardware Italia
Manager

Samsung Smart MultiXpress: la stampante con dentro Android

Pagina 1: Samsung Smart MultiXpress: la stampante con dentro Android
La nuova gamma di multifunzione premette di navigare in Internet e di sfruttare widget e applicazioni dedicate, realizzando la transizione da periferica a dispositivo di comunicazione indipendente indirizzato all'utenza business

La Vision "2020" che guida l'evoluzione di Samsung prevede che il colosso coreano porti entro un quinquennio al 60% la quota del proprio fatturato proveniente dal settore business.

A conferma di questa dedizione proseguono gli annunci di prodotti e tecnologie innovative, alimentati dalla straordinaria capacità di ricerca e sviluppo della multinazionale asiatica (seconda al mondo per numero di brevetti detenuti). L'ultima novità in ordine cronologico riguarda la famiglia di sistemi multifunzione Smart MultiXpress appena annunciata sul mercato italiano.

"Stiamo lanciando sul mercato una soluzione rivoluzionaria – ha commentato Sergio Ceresa, direttore enterprise business di Samsung Italia – che si inserisce nell'approccio che chiamiamo Smart Office pensato per favorire le attività produttive attraverso l'integrazione di tecnologie innovative. La ricerca e sviluppo dei produttori di stampanti è solitamente focalizzata sugli aspetti di affidabilità, costo di gestione e manutenzione e design. Samsung prosegue in questa direzione ma ha esteso la sua proposizione anche verso altri concetti quali il mobile e il cloud".La gamma di sistemi Smart MultiXpress abbina alle tipiche funzioni dei sistemi multifunzione (MFP) alcune caratteristiche che vanno nella direzione di accelerare il processo di consumerizzazione e del Bring Your Own Device (BYPD) garantendo il livello di sicurezza necessario per il mondo business.

L'elemento nuovo è la presenza sulle nuove MFP di un pannello di controllo basato su sistema operativo Android e accessibile tramite un display "full touch" da 10,1 pollici. Non si tratta di un tablet "agganciato" alla macchina, ci tengono a precisare i portavoce di Samsung, ma invece di un sistema integrato con l'architettura del sistema multifunzione.

La presenza di Android, oltre a mettere a disposizione degli utenti un'esperienza d'uso del tutto analoga a quelle dei tablet, apre interessanti opportunità in termini di customizzazione e di connessione. Consente, per esempio, di abilitare la navigazione Internet direttamente dalla multifunzione effettuando ricerche e stampando direttamente i documenti utili. 

Questa impostazione consente di definire gruppi e profili associando specifici diritti e modalità d'uso personalizzate nonché di interfacciare le MFP con sistemi centralizzati di Identity e Access management.

Su tutti i modelli Smart MultiXpress sono integrati una serie di widget per richiamare facilmente le principali funzioni (stampa, copia, scansione, fax, contatore e così via) e 13 applicazioni dedicate.

Le nuove MFP consentono anche di visualizzare in anteprima sul display il layout dei documenti in fase di stampe ed, eventualmente, di effettuare correzioni direttamente dal pannello di controllo della multifunzione. Dalla stampante è anche possibile accedere alla propri posta elettronica.
In questo modo le Smart MultiXpress si propongono non più come semplici periferiche ma come veri e propri dispositivi multimediali indipendenti, utilizzabili anche in assenza di un pc.