Reseller

Sap e Google insieme per la digital transformation

La partnership strategica tra SAP e Google Cloud si rafforza in Italia. Le due società, in occasione del recente evento milanese 'Google Cloud & SAP: Our Partnership to super-charge your business', hanno annunciato un nuovo impegno comune al fianco delle aziende italiane che vogliono velocizzare i propri percorsi di trasformazione digitale, gestire i dati in public cloud e innovare il business attraverso applicazioni intelligenti.

La collaborazione si fonda sulla combinazione di due piattaforme che si arricchiscono dialogando tramite cloud platform e che hanno la capacità di connettere persone e business in maniera intelligente. Grazie alla sintesi tra la capacità del cloud di Google di gestire un'infrastruttura moderna e sicura e quella delle soluzioni SAP di rendere efficiente il business del cliente, con strutture autonome, flessibili e scalabili, è possibile ottenere una  semplificazione e una riduzione dei costi.

iron cloud data management banner

La collaborazione fa leva su un modello Data Custodian, ovvero di custodia dei dati, che consentirà alle aziende di definire una serie di controlli sulla gestione dei propri dati su GCP (Google Cloud Platform). In qualità di custode dei dati, SAP può monitorare costantemente la conformità con i controlli definiti e gestire le eccezioni secondo necessità.  I clienti di conseguenza non necessitano di sviluppare competenze interne ma possono far leva sul ruolo di SAP come custode dei dati per garantire che questi siano accessibili e archiviati in conformità con le norme legate a privacy e protezione dei dati.

"La tecnologia SAP Data Custodian consente di capire come si evolvono i dati, di conoscere la loro storia e di avere completa visibilità e controllo su di essi. Questa collaborazione, basata su una visione comune, garantirà ai nostri clienti sicurezza, scalabilità e innovazione", ha commentato Alessandro Passoni, Head of Sales SAP Cloud Platform, SAP EMEA South.