Software & Hardware

SAP rilascia una nuova soluzione per l’economia circolare

SAP ha annunciato la disponibilità di SAP Responsible Design and Production, una soluzione per realizzare prodotti in modo sostenibile e passare all’economia circolare. Questa è l’ultima proposta di un portafoglio in continua crescita che offre applicazioni software specifiche per la sostenibilità per aiutare le aziende ad aumentare le proprie capacità di misurazione e gestione dei dati.

Con l’introduzione di normative per pratiche di business più sostenibili, come la tassa sulla plastica, la soluzione SAP Responsible Design and Production consente alle imprese di accelerare la propria transizione verso modelli di economia circolare.

La piattaforma mira ad aiutare le organizzazioni a ottenere una migliore visibilità sui flussi di materiale attraverso i diversi processi aziendali, incluso il monitoraggio e il rispetto delle norme in rapida evoluzione, in particolare quelle relative all’imballaggio dei prodotti e alla plastica.

Man mano che le organizzazioni sviluppano prodotti sempre più sostenibili, la gestione dei materiali e dei dati per rispettare le regole si sta ponendo come una delle sfide più complesse del settore consumer oggi.

“L’economia circolare si basa su tre principi, guidati dal design: eliminare rifiuti e inquinamento, far circolare prodotti e materiali e rigenerare la natura”, ha affermato Andrew Morlet, CEO, Ellen MacArthur Foundation.

cisco pmi

“Le soluzioni digitali giocano un ruolo importante nella transizione verso l’economia circolare. Consentono alle aziende di integrare pratiche circolari nelle loro operazioni, dalla progettazione di prodotti per ridurre gli sprechi, al monitoraggio del ciclo di vita dei materiali che utilizzano”.

Con la nuova soluzione SAP, le imprese possono incorporare i principi di circolarità nei processi aziendali principali, contribuendo così ad eliminare gli sprechi e a generare nuovo valore grazie a prodotti che sono stati progettati fin dall’inizio con criteri di sostenibilità.

Ad esempio, un brand manager di una linea di shampoo potrà avere visibilità sull’intero ciclo di vita del prodotto, compresi gli obblighi di responsabilità estesa del produttore (EPR) e le tasse applicate sulla plastica in mercati diversi.

Queste informazioni aiuteranno il brand manager ad apportare modifiche al design del prodotto per ridurre gli sprechi e a prendere decisioni su come ridurre i costi dei sistemi per il riutilizzo e riciclo.

“Ogni anno utilizziamo quasi il doppio della quantità di risorse che il pianeta può rigenerare”, ha affermato Scott Russell, membro dell’Executive Board di SAP SE e head of Customer Success, “Le aziende possono svolgere un ruolo cruciale nel mantenere il valore nei nostri sistemi più a lungo attraverso una progettazione del prodotto intelligente e responsabile che riutilizza le risorse anziché smaltirle”.

“Esiste una complessità intrinseca nella progettazione di prodotti che eliminano gli sprechi e utilizzano materiali sostenibili, ma SAP Responsible Design and Production affronta tale complessità e offre una soluzione “gold standard” ai nostri clienti, aiutandoli a creare prodotti circolari e a raggiungere un’economia rigenerativa”.

SAP Responsible Design and Production, soluzione cloud-native sviluppata in collaborazione con Accenture su SAP Business Technology Platform, offre informazioni rilevanti che consentono alle imprese di tenere il passo con le normative EPR e le tasse sulla plastica, incorporare i principi di circolarità nei processi aziendali principali e ottimizzare la progettazione per un business sostenibile. Scopri di più leggendo il blog “Aiutare le imprese a prosperare in un’economia circolare”.