Tom's Hardware Italia
IT Pro

Si amplia lo storage software defined di DataCore

La nuova release della piattaforma SANsymphony-V per la virtualizzazione dello storage amplia il suo raggio d'azione, incrementando scalabilità, prestazioni e affidabilità

DataCore Software promuove un modello per la virtualizzazione dello storage basato sul software che trova declinazione commerciale in SANsymphony-V, una piattaforma che consente di mettere a fattor comune sistemi differenti e multivendor e di gestirli centralmente.

Questa soluzione software abilita anche una serie di funzionalità e servizi pensati per migliorare l’utilizzo dello storage, incrementare la semplicità, l’alta disponibilità e le prestazioni quali: alta disponibilità, disaster recovery, auto-tiering, organizzazione di risorse eterogenee in pool virtuali condivisi, thin provisioning, unificazione NAS/SAN, caching ad alta velocità, protezione continua dei dati.

Funzionalità e servizi abilitati da SANsymphony-V

Il rilascio della versione 9.0.4 di SANsymphony-V aumentando scalabilità e portata dello storage e delle Storage Area Network (SAN) tradizionali, automatizzando e ottimizzando le prestazioni e l'utilizzo sia delle risorse flash sia dei dischi con supporto rotante nelle applicazioni lato server, all'interno della SAN o su entrambe.

In particolare, le nuove funzionalità includono una scalabilità raddoppiata che porta a 16 il numero Massimo di nodi che è possibile federare in una griglia di storage gestita a livello centralizzato, funzionalità di auto-riparazione dello storage con la possibilità di identificare automaticamente prodromi di malfunzionamenti hardware ed effettuare migrazioni automatiche dei dati e la capacità di spostare dischi virtuali tra i differenti pool di storage senza interrompere l'erogazione dei servizi. 

Inoltre, la nuova release è dotata di una tecnologia di replicazione remota di nuova generazione che favorisce un più rapido disaster recovery.