IT Pro

Si avvicinano le reti 4G a 180 Mb 

Huawei ha partecipato attivamente alle prime sperimentazioni ‘live’ in Italia della tecnologia LTE Advanced sulla rete 4G di TIM, che permette una velocità reale di trasmissione dati fino a 180 Mbit/s in download, circa il doppio rispetto a quella massima attualmente disponibile sulle reti mobili italiane.

Tramite la collaborazione con Huawei e altri partner tecnologici, Telecom Italia sta rendendo disponibile la tecnologia LTE Advanced su più stazioni radio-base in Italia, con l'obiettivo di garantirne la fruibilità su tutto il territorio nazionale a partire dai maggiori centri urbani.

Huawei verso i 180 Mb in download

La tecnologia LTE Advanced, spiega Huawei, migliora in modo significativo la velocità e la capacità dell’LTE, rendendo fruibili servizi e contenuti multimediali ad alta definizione con una qualità di immagini fino a 4K.

Infatti, grazie alla la soluzione tecnologica innovativa Carrier Aggregation che consente il pieno utilizzo delle risorse dello spettro attraverso più bande di frequenza (in questo caso 1800 MHZ e 2600MHZ), è possibile navigare in Internet in modo particolarmente  fluido e stabile.

Huawei ha dimostrato anche le ulteriori evoluzioni della soluzione Carrier Aggregation che prevedono l’aggregazione di tre bande, raggiungendo una velocità massima superiore a 500 Mbps.

Il test, che ha coinvolto tre vettori FDD e un vettore TDD, ha rivelato la velocità e la capacità senza precedenti che la soluzione CA LTE FDD e TDD è in grado di fornire agli utenti finali.