IT Pro

Telecom Italia Nuvola Store: accordo con Microsoft

Le piccole e medie imprese italiane avranno la possibilità di migliorare la propria produttività grazie un nuovo portale creato da Telecom Italia: Nuvola Store mette a disposizione una vasta gamma, destinata a crescere, di servizi e soluzioni ICT (Information e Communication Technology) chiavi in mano. Annunciato in Smau un accordo con Microsoft.

"Il portale funziona come un sito di eCommerce", ci spiega Francesco Pagliari, vice president Industry Solutions di Telecom Italia, che evidenzia subito: "È accessibile a tutti: chi è già nostro cliente che potrà pagare attraverso il conto di Telecom Italia e chi non lo è e potrà usare una carta di credito".

Se il contenuto innovativo consiste nelle soluzioni a disposizione, il successo dell'operazione e il conseguente contributo alla digitalizzazione delle Pmi italiane sono affidati al modello di business, che sulla carta appare vincente.

Nuvola store offerta per tipologia d'azienda

Nuvola store offerta per tipologia d'azienda

"Dobbiamo aspettare dopo dicembre per valutare i risultati", afferma Pagliari, che chiarisce: "Perché allora inizieranno a vendere i servizi del portale gli oltre 1200 agenti che abbiamo sul territorio, con un approccio che unisce la vendita del servizio e la sua attivazione".

Un'apparentemente paradossale vendita porta a porta di servizi in cloud, che rispecchia però perfettamente la realtà del mercato italiano, dove le Pmi hanno poca dimestichezza con la tecnologia e si rivolgono a "chi ne capisce". Il piccolo imprenditore avrà a disposizione un consulente che lo aiuterà a scegliere le soluzioni in grado di migliorare la sua attività, mentre l'agente potrà direttamente attivargli i servizi senza dover tornare in ufficio a inserire l'ordine nel sistema, perdendone poi, di fatto il controllo.

Un approccio che cancella anche la diffidenza delle agenzie nei confronti del cloud. Così come accade per i VAR di Telecom Italia, che potranno usufruire delle soluzioni di Nuvola Store per aggiungervi valore e sviluppare soluzioni chiavi in mano per le piccole e medie imprese.

Più precisamente, ci spiega Pagliari, sono previsti tre programmi di partnership: "Il Cloud Distributor, che tramite Telecom Italia Digital Solutions (TIDS) può personalizzare la offerta sul portale, i Cloud Referral, che faciliteranno l'accesso al portale dei potenziali clienti e i , Partner IT IS di Telecom Italia".

Per ogni tipologia di alleanza differenti competenze e obiettivi, per sviluppare il mercato del Cloud di cui, secondo dati Sirmi 2013, Telecom Italia è leader nel nostro Paese. Sarà quindi possibile vendere le proprie soluzioni attraverso il portale, come già avviene per le partnership siglate da Telecom Italia, prima fra tutte quella con Microsoft, che vede protagonista Office 365.

Nuvola Store di Telecom Italia si rivolge direttamente alle Pmi

Nuvola Store di Telecom Italia si rivolge direttamente alle Pmi

Non è un caso, considerando che il pacchetto di Microsoft rappresenta quasi l'unico strumento per l'automazione d'ufficio nelle piccole imprese italiane. Tra i clienti di Office e quelli della connettività di Telecom, la base "captive" per spingere le offerte di Nuvola Store è decisamente interessante. Le variabili economiche dell'accordo non ci sono state svelate in antemprima, ma è chiaro che le due aziende vendono vantaggi vicendevoli.

Infatti tra le soluzioni proposte sul portale campeggiano quelle di Microsoft, ma numerose fanno capo a servizi tradizionali di Telecom Italia, come le audioconferenze, la registrazioni di domini con email e altri. Ma, attenzione, non si tratta di tutta l'offerta di Telecom Italia, perché l'obiettivo è solo la Pmi.

Pagliari non si spinge a fare previsioni sul mercato, e, come detto, crede molto anche nell'azione "offline", ma intanto va elogiato il lavoro di Telecom Italia Digital Solutions, partner tecnologico del portale: l'interfaccia di Nuvola Store appare semplice. La user experience  è efficace. Immediatamente in home page sono presentate le soluzioni più scelte e viene guidato l'utente in chiave "verticale", presentando l'offerta per start up, studi legali e professionisti, negozi, ristoranti e hotel, Web agency. Ce n'è per tutti i gusti.

Più in dettaglio qualche esempio oltre Microsoft Office 365 e le soluzioni Telecom Italia:

  • il cloud storage Data Space Easy, per l’archiviazione, il backup e la sincronizzazione dei dati sui Data Center di Telecom Italia, accessibili da dispositivi fissi e mobili assicurandone;
  • Symantec Endpoint Protection, contro virus e malware, gestito in cloud;
  • Site4Web, che fornisce un sito Web professionale con tutti gli strumenti per la sua gestione;
  • goMobi, soluzione per creare un sito ottimizzato per la visualizzazione in mobilità;
  • Hosting Enterprise, servizio di cloud server per chi ha bisogno di più spazio sul Web o vuole replicare le proprie applicazioni con flessibilità e autonomia;
  • Certific@, la PEC (Posta Elettronica Certificata) professionale per l’invio di email con valore legale.
  • Wi Fi Indoor, che permette di realizzare una rete wireless in pochi passi (vengono spediti gli access point).

Un catalogo prodotti in espansione

Un catalogo prodotti in espansione

Cosa manca e arriverà

Il portale è stato appena lanciato e l'offerta crescerà rapidamente. Pagliari ammette alcune mancanze, prima fra tutte una soluzione per implementare un sito di eCommerce. È prevista a breve e permetterà di coprire tutto il processo della vendita online, compresa la delicata fase della logistica.

Praticamente obbligata l'offerta di un servizio per la fatturazione elettronica, che sarà lanciato a inizio 2015, in tempo per consentire alle imprese di mettersi in regola nelle eventuali relazioni commerciali con la PA. In particolare, ci rivela il manager, ci sarà un collegamento diretto con i portali della Pubblica Amministrazione, risolvendo per l'azienda tutte le problematiche burocratiche.

Altra priorità per Telecom Italia è la soluzione di videoconferenza Webex, già disponibile, ma con una vendita articolata, mentre sarà messa a disposizione su Nuvola Store con accesso al servizio in tempo reale. Previste novità anche sul fronte del contact management: attualmente focalizzato sull'invio di SMS, sarà arricchito con una piattaforma che aggiungerà strumenti per l'invio di mail e la pubblicazione di contenuti sui social network.