Tom's Hardware Italia
IT Pro

ToughBook e ToughPad: 20 anni festeggiati con nuovi modelli

La famiglia di dispositivi portatili Panasonic pensati per le esigenze della forza lavoro mobile che opera anche nelle condizioni ambientali più estreme, si arricchisce del modello fully rugged CF-33 e del semi rugged FZ-QZ. I punti di forza si confermano la massima affidabilità e la possibilità di personalizzazione.

Festeggia 20 anni la gamma di notebook "rinforzati" ToughBook/ToughPad, una delle famiglie di prodotti di riferimento all'interno della divisione AVC Network di Panasonic che contribuisce per il 14% alle vendite complessive della multinazionale nipponica.

Un compleanno segnato dall'annuncio di due nuovi modelli che saranno disponibili sul mercato italiano a partire da maggio 2017.

 

Pansonic ToughBook CF-33

Il primo dei due è il ToughBook CF-33, un dispositivo "fully rugged" caratterizzato da un fattore di forma "detachable" 2-in-1 con la possibilità di distaccare dalla tastiera il display touch screen da 12 pollici, con risoluzione QHD (2160 ×1440) e caratteristiche di anti-riflesso e alta luminosità (fino a 1200 cd/m2) che lo rendono ottimale per la visualizzazione all'aperto. Questo modello rappresenta il successore del CF-31 che resterà in commercio ancora per almeno un anno.

Panasonic Toughbook CF 33 4
Panasonic Toughbook CF 33

Come è nella tradizione di questi dispositivi, il CF-33 dispone delle più stingenti certificazioni in merito a robustezza e affidabilità: resistenza a cadute da 120 cm grazie alla scocca in magnesio, alla polvere e all'acqua intesa come pioggia forte (non immersione ma, peraltro, è difficile immaginare un utilizzo subacqueo).

Il nuovo ToughBook rappresenta il primo pc "detachable" di tipo "fully rugged" ed è pensato per adattarsi alle differenti tipologie di lavoro, offrendo sei modalità d'uso: laptop, presentazione, convertibile, da tavolo, maniglia e veicolare.

Dispone del sistema operativo Windows 10 Professional ed è dotato di un processore Intel Core i5-7300U vPro, 3 porte USB 3, 1 porta USB 2.0, con 8 Gigabyte di RAM e un disco a stato solido (SSD) da 256 Gigabyte. Il peso di 2,76 Kg (1,53 kg in modalità tablet), considerando le caratteristiche di robustezza, è da considerare molto contenuto.

Il punto di forza di questi notebook è l'estrema flessibilità offerta dalle innumerevoli opzioni di personalizzazione che Panasonic mette a disposizione. Il CF-33 è, infatti, progettato per poter installare lettori di codice a barre, porta seriale nativa (ancora utilizzatissima per il collegamento di strumenti industriali), lettore di smart card (anche di tipo contactless), lettore di impronte digitali, GPS dedicato, scheda di rete wireless WAN con GPS, fotocamera posteriore da 8 Megapixel (in aggiunta a quella frontale standard da 2 Megapixel). Inoltre permette di alloggiare due batterie per consentire un autonomia fino a 10 ore, che salgono a 11 ore quando viene utilizzato nella modalità separata dalla tastiera.

Il touch screen è stato pensato per operare in modo efficiente anche in condizioni estreme come, per esempio, in situazioni di pioggia intensa. Disponibile anche un replicatore di porte per abbinare l'attività sul campo a quella d'ufficio.

 

Panasonic ToughPad FZ-Q2

Il secondo modello annunciato da Panasonic è il ToughPad FZ-Q2, che rappresenta la quarta generazione della serie FZ.

Si tratta di un dispositivo semi rugged 2-in-1 con schermo staccabile, leggermente più pesante di un notebook consumer (complessivamente 1,93 Kg, mentre il peso della componente display separata è di 1,09 Kg) ma con caratteristiche di robustezza molto superiori. È fornito con sistema operativo Windows 10 Pro, ma offre la possibilità di effettuare il downgrade a Windows 7 Professional, per le situazioni operative in cui è necessario garantire la compatibilità certificata con software preesistenti.

Panasonic Toughpad FZ Q2 2
Panasonic Toughpad FZ Q2

Disponibile con opzione 4G e munito di processore è Intel m5-6Y57 vPro, il Panasonic ToughPad FZ-Q2 prevede uno schermo "detachable" IPS multi-touch da 12,5 pollici di diagonale, con risoluzione Full-HD (1920×1080) e ad alta luminosità. È certificato per resistere a cadute da 76 centimetri (lo standard europeo di altezza per le scrivanie da ufficio) e offre innumerevoli opzioni di personalizzazione, inclusa la possibilità di integrare un lettore di smart card (anche contactless).

Progettato per l'uso in movimento, il nuovo dispositivo 2-in-1 è dotato di una comoda maniglia che può anche essere utilizzata per impugnarlo con una mano. Lo stand da tavolo integrato permette di posizionare questo notebook con facilità quando collegato alla tastiera. Inoltre, è possibile utilizzare un "hand-strap" opzionale con rotazione a 360 gradi per facilitare il lavoro con il tablet in modalità verticale o orizzontale.Panasonic Toughpad FZ Q2 Electrician

"Molte aziende che utilizzano dispositivi 2-in-1 consumer riscontrano problemi legati ad affidabilità e funzionalità – ha commentato Jan Kaempfer, general manager for marketing di Panasonic Computer Product Solutions -. Questo dispositivo è concepito appositamente per offrire loro la flessibilità e la facilità d'uso che desiderano, unite all'affidabilità e al design business-ready che richiedono per poter garantire un ritorno significativo sul loro investimento".

Non è ancora stato definito il prezzo ufficiale italiano per i nuovi dispositivi Panasonic, ma la versione standard del ToughBook CF-33 dovrebbe aggirarsi attorno a 3400 Euro mentre il ToughPad FZ-Q2 dovrebbe essere commercializzato a poco meno di 2000 Euro.