Tom's Hardware Italia
Manager

Transfor integra l’IT tramite tecnologie Microsoft

La società, acquisita da ABB, ha adeguato la rete per connettersi a quella del Gruppo e ridurre lo spazio dedicato alla memorizzazione dei dati su file server

Trasfor SA ha sede nel Canton Ticino, in Svizzera, ed è attiva da oltre 40 anni nella produzione di trasformatori a secco. In seguito all’acquisizione da parte del Gruppo ABB aveva la necessità di uniformare i propri sistemi a quelli dell’azienda.

In particolare, doveva adeguare la propria rete per connettersi in modo semplice e sicuro a quella del Gruppo e rendere possibile quindi la loro comunicazione, aggiornare il proprio portale per renderlo fruibile agli utenti di ABB, situati in tutta Europa e, infine, ridurre lo spazio dedicato alla memorizzazione dei dati su file server.

Sede della capogruppo ABB

Per soddisfare queste esigenze, CDH ha sviluppato un progetto basato sulle tecnologie Microsoft.

Nel dettaglio, ha implementato la soluzione MS Sharepoint Server, con il quale ha aggiornato il portale intranet, MS SQL 2012 Enterprise per effettuare la migrazione dei database e Windows Server 2012, che ha permesso di ottimizzare lo spazio nei server esistenti e risparmiarne ben il 56%.

Grazie ai sistemi Microsoft e alla loro flessibilità, i collaboratori di Trasfor hanno potuto interfacciarsi immediatamente con i colleghi di ABB, in maniera trasparente e intuitiva.

Con la migrazione alle nuove soluzioni, inoltre, tutti i processi aziendali sono stati ridisegnati e velocizzati, sfruttando anche le funzionalità di MS Office 2010 Web Apps, rendendo disponibili e condivisibili le risorse a tutti gli utenti del Gruppo, in qualsiasi luogo si trovino.