Reseller

Trova lavoro chi sviluppa in Cobol

Linguaggi di programmazione come COBOL, CICS e JCL sono alla base di molti sistemi informatici nel mondo. Una ricerca di Micro Focus dimostra però come gli sviluppatori di questi linguaggi siano difficili da reperire, assumere e trattenere, facendo emergere una disparità tra i corsi universitari disponibili e le esigenze delle aziende. Il 73% degli studenti di informatica nel mondo, infatti, non inserisce la programmazione Cobol nel proprio curriculum scolastico, e questo nonostante il 71% di loro abbia la certezza che le applicazioni COBOL continueranno ad essere utilizzate nei prossimi 10 anni, e oltre. 

Oltre la metà (il 58%) del campione intervistato (formato da dirigenti scolastici di 119 università nel mondo) ha dichiarato che la programmazione COBOL dovrebbe essere inserita nel piano di studi, e il 54% di loro prevede che la richiesta di programmazione in questo linguaggio crescerà o rimarrà la stessa per i prossimi 10 anni. Il 46% di essi ritiene inoltre che il COBOL sia più facile da imparare rispetto a Java and C++ e il 29% rispetto a C# and VB.NET.

Questi dati sono però molto distanti da quello che poi avviene nella realtà scolastica; del 27% degli studenti che ha inserito il COBOL nel proprio piano di studi, solo il 18% ne ha fatto una scelta prevalente mentre il restante 9% ne ha fatto una scelta opzionale. Lo scorso anno, di conseguenza, il maggior numero di programmatori inseriti nel mondo del lavoro sono stati sviluppatori Java, seguiti dai programmatori in C# e C++, mentre il numero di laureati con competenze COBOL è stato di gran numero inferiore.

Il 32% ha affermato di aver inserito oltre 30 sviluppatori Java, e il 21% di essi ha inserito oltre 51 programmatori Java.

Il 16% ha inserito oltre 30 programmatori in C# e C++.

Solo il 5% ha inserito oltre 30 sviluppatori COBOL.

Il 60% degli intervistati ha affermato che la conoscenza del maggior numero di linguaggi di programmazione consente di aumentare le possibilità di impiego nel mondo del lavoro. Il 21% ha dichiarato di avere la sensazione che la conoscenza del COBOL possa aiutare gli sviluppatori a migliorare la propria carriera , dal momento che la domanda supera l’offerta.