Manager

UCC, Networking e Cloud il focus di Centro Computer per le aziende

Pagina 1: UCC, Networking e Cloud il focus di Centro Computer per le aziende

Centro Computer, società di ingegneria e servizi attiva dal 1984 a Cento (FE) e che annovera 140 dipendenti, ha illustrato tramite il suo vicepresidente e socio fondatore Roberto Vicenzi, i risultati della sua strategia perseguita da tempo e volta a fornire ai clienti soluzioni di UCC, sicurezza, networking e Cloud di nuova concezione. E' una strategia che si è sviluppata sulle basi e sul supporto per quanto concerne i prodotti di società di primo piano quali ad esempio Aruba, Cisco, HP, Microsoft, Samsung e Veeam.

Le tipologie di soluzioni proposte e i progetti realizzati esemplificano quelle che sono le esigenze delle aziende italiane in termini di sostituzione e aggiornamento tecnologico e di come stia anche mutando il modo di fruire dell'IT. Vicenzi ha infatti evidenziato come sia in crescita il settore servizi e come le aziende clienti stiano mostrando un crescente interesse nel fruire l'IT sotto forma di servizio Cloud e a spostare gli investimenti dal Capex all'Opex.

Roberto Vicenzi mezzo busto
Roberto Vicenzi

Non per questo la componente piattaforma e infrastrutture perde di interesse. Segno lo è, osserva Vicenzi, la  consistente crescita del fatturato dovuto al networking e alla sicurezza nonché all'Unified Communication. Nel primo il fatturato anno su anno è cresciuto del 52% ed è la dimostrazione che si è percepita nelle aziende la necessità di rinnovare l'infrastruttura di rete.

Questo, osserva Vicenzi, e si può essere di certo d'accordo con il manager, per almeno due motivi. Da una parte vi è una marcata obsolescenza delle reti installate, che nei momenti di crisi sono invecchiate e che ora non sono più in grado di reggere traffici che negli anni sono andati crescendo.

Dall'altra vi è il fatto che sulle reti sono andati via via appoggiandosi servizi non solo dati, ma anche di unified communication, di videocomunicazione e videoconferenza, nonché quei servizi di back e di business continuity che richiedono adeguate capacità di banda se si deve procedere al ripristino a seguito di un malfunzionamento serio.

Non ultimo il problema della sicurezza e di come supportare applicazioni di nuova concezione, che necessitano per essere fruite al meglio di servizi di ottimizzazione end-to-end, di cifratura dei dati, di compressione a livello di protocollo di trasporto in rete. Sono tutte funzionalità che entrano in gioco nei progetti di Centro Computer e che hanno contribuito a farne crescere clienti e fatturato.

Un discorso simile vale anche per le piattaforme di UCC offerte e supportate, anche se qui le dinamiche sono parzialmente diverse.

A fianco dell'esigenza di sostituzione tecnologica di centralini e impianti obsoleti si è evidenziata da parte delle aziende, osserva Vicenzi, anche l'esigenza di evolvere verso quel concetto di numero unico che è alla base della smaterializzazione di un'azienda e della sua trasformazione in virtuale, dove i dipendenti e i clienti possono comunicare indipendentemente da dove si trovano e di quale dispositivo utilizzano.

La trasformazione della comunicazione da telefonica classica a una UCC basata su IP tramite soluzioni come quelle fornite a livello di piattaforma da Microsoft, ha osservato Vicenzi, sta favorendo la trasformazione del modo di operare delle aziende ed è una proposizione tecnologica e strategica su cui Centro Computer continuerà a puntare e investire.

Micorsoft Link
Microsoft Link : la soluzione per la UCC d nuova concezione

Un altro campo in cui la società è attiva e che contribuisce in modo prioritario al suofatturato, è costituito dal Software Defined Data Center, ovverossia di quanto necessita per realizzare un Data Center moderno, performante e in linea con le esigenze di Business e del Cloud ibrido.

Quello del software defined è un ulteriore esempio, ha illustrato Vicenzi, di come le aziende stiano cercando di razionalizzare le proprie infrastrutture e dove per farlo cercano partner con una solida esperienza in tutti i settori tecnologici coinvolti, dai server allo storage alla rete e in grado di integrare sia la componente software del piano di controllo di un ambiente software defined che gli apparati, anche di diversi fornitori, del piano fisico, compreso cablaggi, alimentazione e condizionamento degli ambienti.