Scenario

Verizon Business e Deloitte portano il 5G nel retail

Verizon Business e Deloitte hanno presentato una nuova piattaforma digitale basata su 5G e mobile edge computing (MEC) dedicata al settore retail e progettata per garantire ai rivenditori più efficienza nelle operazioni di vendita e per permettere loro di migliorare la customer experience.

Questa piattaforma promette di sfruttare i dati di vendita in negozio attraverso un’analisi quasi in tempo reale per migliorare l’engagement del cliente, l’efficienza del magazzino e la produttività delle risorse. In questo modo, l’esperienza in-store dovrebbe essere notevolmente migliore, mentre i rivenditori potrebbero affrontare sfide quali la non disponibilità di un prodotto, la conformità del planogramma e il frictionless/cashier-less checkout.

La rete 5G e il MEC di Verizon, combinati con tecnologie avanzate come analytics basati su video e sensori, l’intelligenza artificiale (AI) e la realtà aumentata (AR), sono gli elementi fondamentali della nuova piattaforma.

Grazie all’expertise di Deloitte nel settore retail e del solution engineering, le due aziende hanno sviluppato una serie di use case a livello enterprise che possono essere abilitati dalla piattaforma, un’architettura di riferimento che aumenta il valore dell’integrazione delle applicazioni di back-office e un approccio personalizzabile per accelerare i risultati e il ROI.

Photo credit - depositphotos.com
5g_2

Verizon Business e Deloitte stanno collaborando con SAP per integrare all’interno della piattaforma la sua innovativa suite, che comprende SAP Customer Activity Repository e SAP S/4HANA. L’abilitazione di queste tecnologie può consentire ai rivenditori di ottenere prestazioni aziendali sostenibili e un’accelerazione nei rendimenti lavorando su fatturato, costo dei prodotti venduti e ritorno sulle vendite.

“È un momento entusiasmante per presentare i risultati della collaborazione che stiamo portando avanti con Deloitte e SAP in ambito retail”, ha affermato Tami Erwin, CEO di Verizon Business. “Stiamo entrando in un’era rivoluzionaria guidata dalla tecnologia, proprio nel momento in cui tutti i retailer stanno cercando di accelerare la loro trasformazione digitale, aumentare la produttività e migliorare la customer experience”.

Siamo pronti ad aprire le porte della rivoluzionaria rete 5G e della nostra piattaforma di mobile edge computing e non vediamo l’ora di aiutare i nostri clienti a ripensare tutto, dall’esperienza dei loro dipendenti ai casi d’uso dei clienti finali passando per la supply chain”.

Grazie a questa collaborazione, tra i molti use case in fase di sviluppo congiunto un esempio è rappresentato dalle informazioni attivabili quasi in tempo reale per gestire l’esaurimento scorte sugli scaffali. In questo caso la piattaforma genera notifiche automatiche di rifornimento per gli addetti del negozio e avvisa i centri di distribuzione di inviare ulteriori pezzi.

Questa co-innovazione mira ad aiutare i rivenditori ad aumentare le vendite, migliorare i margini di profitto, offrire una maggiore disponibilità di prodotto e permettere agli addetti di vendita di concentrarsi maggiormente sul rapporto con i clienti, evitando di perdere tempo su questioni logistiche.

“Il fatto che 5G e MEC consentano di eliminare eventuali problemi connessi con l’esperienza di vendita e di migliorare la produttività delle risorse dovrebbe avere un impatto dirompente sul settore retail”, ha affermato Anthony Stephan, responsabile Consulting LLP e capo del US Consulting per il settore consumer di Deloitte.

“Grazie alla nostra collaborazione con Verizon Business e SAP oggi siamo in grado di affrontare in modo efficiente ed efficace le preoccupazioni dei retailer, garantendo un’esperienza di trasformazione digitale di prim’ordine, con la velocità di risposta e di esecuzione che della tecnologia 5G”.