IT Pro

Vidyo porta la videoconferenza sul cloud

Vidyo propone soluzioni di videoconferenza multipunto ad alta definizione che permettono di riunire partecipanti che accedono da rete IP tramite desktop, notebook, tablet e smartphone oltre che, naturalmente, attraverso sistemi per sala riunioni.

L'aspetto distintivo della proposta di Vidyo è l'architettura VidyoRouter che si basa sullo standard H.264 SVC (Scalable Video Coding) che ottimizza dinamicamente la qualità video per i diversi terminali terminale e che prevede tecnologia brevettata Vidyo per la gestione degli errori (packet loss). Il risultato è la possibilità di gestire videoconferenze attraverso Internet e le reti wireless e mobili senza l'esigenza di doversi dotare di una MultiPoint Central Unit.

L'ultima evoluzione annunciata dal vendor riguarda il rilascio delle versioni di VidyoGateway e VidyoPortal in edizione virtuale. Questo annuncio completa la virtualizzazione delle infrastrutture di base di Vidyo, portando la videoconferenza sul cloud e favorendone l'adozione in ambienti con la presenza di un elevato numero di terminali e desktop distribuiti .

"Attraverso la virtualizzazione Vidyo permette di ampliare la distribuzione delle sue comunicazioni video e della piattaforma di collaborazione – ha commentato Amir Shaked, Senior VP Product Management Vidyo -. Offriamo una soluzione video che supporta qualsiasi modello di distribuzione: premise-based, cloud privato, cloud pubblico o ibrido. Il modello di licenza Vidyo software migliora ulteriormente i vantaggi della virtualizzazione, consentendo ai clienti di usufruire di licenze mobili e a cascata".