IT Pro

VMworld: il Software Defined Data Center per VMware

VMworld 2013 Europe: VMware ha presentato in questi giorni a Barcellona nuove capacità e nuovi miglioramenti della propria offerta di soluzioni di cloud management per semplificare e automatizzare la gestione dei servizi IT per differenti cloud e più piattaforme.

Più precisamente, le nuove versioni introdotte oggi includono VMware vCloud Automation Center 6.0, VMware vCenter Operations Management Suite 5.8, VMware IT Business Management Suite e VMware vCenter Log Insight 1.5. Inoltre, VMware aggiornerà le capacità di automazione e gestione di VMware vCloud Suite 5.5, annunciata il 26 agosto in occasione del VMworld US.

Ramin Sayar, senior vice president e general manager Cloud Management di VMware, ha affermato: "Per l'IT tenere il passo con le richieste del business, avere rilevanza e offrire servizi IT con agilità occorre cambiare atteggiamento: non più gestire servizi IT ma diventarne broker".

Il manager ha poi aggiunto:: "Le soluzioni di cloud management consentono all'IT di offrire questa agilità standardizzando e assicurando governance e controllo, nel caso in cui l'obiettivo sia gestire meglio un ambiente altamente virtualizzato, costruire un private cloud basato su vSphere, estendere al cloud ibrido o scegliere servizi tra diversi provider".

Gli esperti discutono di come l'IT deve diventare broker di servizi cloud

Seguendo la visione di un IT che "evolve" verso un ruolo da "broker", VMware prepara per questo "intermediario" soluzioni di cloud management, che consentono di ottenere aspetti ritenuti chiave dell'IT as a Service come: accesso on-demand a ogni servizio; trasparenza dei costi; automazione delle attività; cloud e piattaforme multiple.

Scendiamo un po' più in dettaglio, riportando le caratteristiche dei principali annunci comunicati da VMware alla manifestazione di Barcellona, in questo ambito.:

La nuova versione di VMware vCloud Automation Center fornirà ai clienti una soluzione unica per una rapida delivery delle applicazioni, compreso il supporto per gli strumenti di automazione DevOps, attraverso l'incorporazione di VMware vCloud Application Director. Il prodotto avrà un catalogo self service per richiedere e gestire tutti i tipi di servizi IT fornendo ai clienti accesso on demand a ogni servizio riducendo il time to value.

Estendendo ulteriormente le sue capacità multipiattaforma e multi cloud, VMware vCloud Automation Center 6.0 introdurrà il supporto per VMware vCloud Hybrid Service, VMware NSX e ambienti cloud basati su Red Hat Enterprise Llinux Open Stack.vCenter Operations Management Suite 5.8 fornisce automazione delle attività utilizzando analytics brevettate e un approccio integrato alla gestione delle performance,  della capacity e della configurazione. La nuova versione offre analisi delle prestazioni migliorate per applicazioni business critical compreso Microsoft Exchange e Microsoft SQL server.

Inoltre, VMware vCenter Operations Management Suite 5.8 introdurrà analitycs per un ampio gruppo di vendor e di dispositivi storage per aiutare gli amministratori a identificare errori di configurazione, problemi legati alle risorse e alle prestazioni. Le nuove dashboard per il monitoraggio offerte out of the box forniranno una visibilità maggiore sulle applicazioni che girano su Microsoft Hyper-V e i Web Services di Amazon.

VMware IT Business Management Suite fornisce trasparenza e controllo dei costi e della qualità del servizio IT, consentendo ai CIO di allineare l'IT con le priorità del business.

La nuova componente VMware IT Business Management Suite 1.0 Standard Edition è stata pensata per la parte alta dell'infrastruttura, in modo da consentire ai responsabili IT e di business di capire rapidamente il costo e il consumo della loro infrastruttura virtuale in ambienti cloud pubblici e privati attraverso l'integrazione con VMware vCenter Server, VMware IT Benchmarking e VMware vCloud Automation Center. La soluzione consente il confronto dei costi interni con quelli di provider cloud che offrono servizi simili.

vCenter Log Insight 1.5 offre analisi in tempo reale e monitoraggio dei dati dalle applicazioni, dell'infrastruttura virtualizzata per aiutare a migliorare l'efficienza operativa e ridurre i costi e i tempi legati al troubleshooting.

L'integrazione fra VMware vCenter Log Insight e VMware vCenter Operations consente alle aziende di combinare e analizzare dati strutturati e non per la gestione di attività end-to-end. Le nuove capacità di VMware vCenter Log Insight semplificheranno l'adozione in ambienti enterprise e consentiranno un veloce time to value.

Ottimizzata per VMware vSphere, VMware vCenter Log Insight 1.5 semplificherà anche l'uso di pacchetti di contenuto sviluppati dai partner consentendo una maggiore visibilità dei log dell'infrastruttura software e hardware comunemente propri degli ambienti cloud.

Altri annunci riguardano le soluzioni di business continuity di VMware, che aumentano l'uptime, riducono la complessità e minimizzano i costi.

vSphere Data Protection 5.5 Advanced, proveniente da EMC Avamar, fornisce efficienza storage per backup, capacità uniche di accelerare il recovery e integrazione con VMware vSphere.