IT Pro

Williams ancora più veloce con BT

La scuderia Williams Martini Racing utilizzerà i servizi di networking ad alte prestazioni di BT con l'obiettivo di rendere sicure e ultraveloci le comunicazioni e più efficace la collaboration. Più in generale, BT supporterà tutte le esigenze di comunicazione  fissa e mobile del team attraverso un unico servizio cloud, erogato a livello globale su molteplici dispositivi.

BT renderà inoltre accessibile la propria suite di tecnologie e servizi di consulenza alla divisione  Advanced Engineering di Williams, che ha il compito di  trasferire la tecnologia e il know-how derivato dalla Formula Uno ai settori dell’automotive e del motorsport, e a quelli energetico, aerospaziale civile e della difesa.

Gavin Patterson, Chief Executive Officer di BT

Non è la prima volta che le due organizzazioni collaborano, evidenzia BT. Williams e BT hanno già  collaborato nel corso della stagione 2014 a un innovativo progetto pilota, che ha evidenziato alcuni concreti  benefici che la  Williams potrebbe ottenere grazie a una rete in grado di fornire prestazioni più elevate.

Tra i benefici evidenziatisi vi è il miglioramento delle prestazioni delle vetture frutto di funzionalità strategiche aggiuntive, maggiore velocità nei pit-stop e nelle analisi video delle gare, migliore performance e affidabilità dei complessi processi di elaborazione dati, che includono anche  applicazioni basate su video, telemetria e voce.

"Una rete di comunicazione nettamente più veloce può trasformare in modo radicale il nostro modo di lavorare. I vantaggi per le nostre attività quotidiane sono evidenti e testimoniati dal sostanziale aumento della capacità di analisi off site. Tra i risvolti positivi meno ovvi riscontriamo la possibilità di accedere più velocemente a fonti di informazioni cruciali, indipendentemente da dove stiamo gareggiando. Ciò comprende, ad esempio, la capacità di interrogare a distanza il nostro sistema CAD che si trova in sede, realizzare nuovi assemblaggi ed esportare in pochi minuti le informazioni richieste per utilizzarle direttamente sul circuito", ha dichiarato Pat Symonds, CTO  di Williams Martini Racing.

"È l'inizio di una vera collaborazione tra due brand britannici eccellenti, determinati a fare squadra per vincere in un contesto internazionale", ha commentato Gavin Patterson, Chief Executive Officer di BT.