Hot topics:
News su Black Friday 2017
2 minuti

Canone Rai di 90 euro a partire dal 2017

Il Premier Renzi annuncia una riduzione del canone Rai per il 2017. Si passerà dagli attuali 100 euro a 90 euro.

Canone Rai di 90 euro a partire dal 2017

"Abbiamo fatto anche alcune piccole cose. Il canone Rai era a 113 euro, è passato a 100 euro quest'anno e passa a 90 il prossimo anno", ha dichiarato il Premier Renzi sabato durante la conferenza stampa dedicata alla Finanziaria 2017.

Dal 2017 il canone Rai sarà di 90 euro, quindi 10 euro in meno rispetto a quest'anno. Un ulteriore passo in avanti verso quegli 80 euro che lo stesso Premier aveva posto come obiettivo finale di questo percorso di rinnovamento.

Non è ancora chiaro se la riscossione in bolletta stia funzionando, anche perché i dati diffusi dall'Agenzia delle Entrate si prestano a interpretazioni. A inizio ottobre l'associazione ADUC ha accolto positivamente il risultato di 1 miliardo di euro raccolti durante l'estate. Da allora bisogna considerare l'emissione di altri addebiti che secondo le stime dovrebbero consentire un incasso finale superiore a 1,5 miliardi di euro.

canone rai
"Abbiamo fatto anche alcune piccole cose", dice il Premier Renzi

In pratica se ad agosto sono stati incassati 70 euro, in questi mesi dovrebbero arrivare ulteriori 40 euro. Ma il calcolo non è semplice perché potrebbero essersi manifestati ritardi, errori e irregolarità. Da rilevare infatti che chi non riceve l'addebito in bolletta, ma dovrebbe pagare il canone, ha come termine ultimo il 31 ottobre - via F24 utilizzando i codici tributo TVRI oppure TVNA. Qui l'elenco dei motivi di esenzione.

L'unica certezza è che nel 2014 la RAI ha incassato 1,59 miliardi di euro con il canone fissato a 113 euro e con un 75% di contribuenti e il 25% di evasori. Sarà da vedere quale cifra finale sarà raggiunta nel 2016 e soprattutto a fronte di quanti contribuenti paganti.

Vuoi ricevere aggiornamenti su #Streaming and TV?
Iscriviti alla newsletter!