Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
3 minuti

Cerberus, il case microATX che cerca fondi su Kickstarter

Una startup statunitense ha ideato Cerberus, un case microATX che non solo vuole offrire ampio spazio per i componenti, ma anche preservare un design minimalista.

Cerberus, il case microATX che cerca fondi su Kickstarter

Su Kickstarter è partita da poche ore una campagna per finanziare Cerberus, il progetto di un case microATX da 18,2 litri ideato da Kimera Industries, una startup statunitense fondata da James Schell e Joshua Ramirez. L'obiettivo dei progettisti è offrire un prodotto con un design minimalista, trasportabile, ma con lo spazio giusto per supportare anche hardware di fascia alta.

cerberus microatx 15

L'idea di realizzare Cerberus (prodotto da Sliger Designs, azienda di Sparks, Nevada) è nata nel dicembre 2014, con un primo prototipo chiamato Nova-00. Di fatti il case, prima di chiamarsi Cerberus, era noto come Project Nova. "Eravamo stanchi di materiali fragili, plastica a buon mercato e prese d'aria collocate malamente. L'aspetto di Cerberus è stata la nostra principale preoccupazione", hanno spiegato i creatori, sottolinenando l'uso di pannelli in acciaio uniformi e feritoie collocate con l'intento sia di facilitare il ricircolo corretto dell'aria che dare un aspetto migliore al prodotto. Il tutto rifinito con un processo industriale che permette al case di non conservare le impronte digitali e resistere alla polvere.

cerberus microatx 05

Malgrado supporti schede madre micro ATX Cerberus è più piccolo di alcune soluzioni mini-ITX già sul mercato, come il Node 304 di Fractal Design, il Prodigy di BitFenix e il Manta di NZXT. All'interno c'è spazio per dissipatori della CPU con un'altezza fino a 148 mm e schede video con una lunghezza fino a 329 mm e un'altezza (profondità) di 150 mm. Ci sono cinque slot d'espansione.

"C'è sufficiente spazio per heatsink come il Noctua NH-C14S, e per schede video dual-GPU come la R9 295X2. C'è persino uno slot di espansione in più, consentendo soluzioni dual-GPU spaziate, o il montaggio di ventole e dischi sul fondo".

I due progettisti hanno spiegato di aver creato una staffa laterale intelligente che consente di montare hardware di diverso genere sopra la scheda madre. "È perfetto per radiatori spessi 120 o 140 mm, così come ventole o dischi da 2,5 e 3,5 pollici".

"Massimizzare le capacità di Cerberus ci ha forzato a ripensare come le ventole, i dischi e l'altro hardware potessero essere installati dagli appassionati in un piccolo case. […] Abbiamo inventato una funzione intelligente chiamata 'Infinite Vents', che usa un modello di griglia a bassa restrizione che funge anche da sistema di montaggio per l'hardware".

"Le prese d'aria tradizionali supportano solo le ventole e forniscono punti di montaggio fissi per l'hardware, ma con Cerberus l'intera superficie della presa d'aria agisce come un piano in cui l'hardware può essere installato e modificato di continuo. Inoltre, i componenti supportati sono numerosi: ventole da 92, 120 e 140 mm; gruppi di dischi da 2,5 e 3,5 pollici; e persino radiatori da 120 e 240 mm".

All'interno di Cerberus si possono installare alimentatori ‌‌SFX/SFX-L e ATX, anche se per quest'ultimi c'è un'edizione modificata del case. Esternamente troviamo anche due porte USB 3.0. Nel momento in cui scriviamo 87 persone hanno fatto una donazione per un valore di quasi 28.500 dollari. La campagna durerà altri 29 giorni e l'obiettivo è raccogliere 150.000 dollari. Per accalappiarsi il prodotto è necessario donare almeno 249 dollari.

Fractal Design Node 304 Fractal Design Node 304
  
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Case?
Iscriviti alla newsletter!