Hot topics:
2 minuti

Clarks sceglie JDA per il retail planning

Il noto brand di calzature sceglie le soluzioni JDA Retail Planning e JDA Intelligent Fulfillment per sviluppare un processo di pianificazione a livello globale

Clarks sceglie JDA per il retail planning

JDA Software Group, fornitore di soluzioni per la gestione della supply chain, ha annunciato che Clarks, noto brand internazionale produttore di calzature dal 1825, ha scelto le soluzioni JDA Retail Planning e JDA Intelligent Fulfillment a supporto della propria strategia di business a livello globale.

In pratica Clarks collaborerà con JDA per creare un processo di pianificazione globale che allinei le attività centrali e regionali dell'azienda per migliorare l'efficienza, aumentare le vendite e la soddisfazione dei consumatori attraverso tutti i canali.

Grazie alla soluzione JDA Retail Planning Clarks potrà garantire assortimenti localizzati per negozi e assortimenti mirati per gli account e le regioni chiave, in linea con gli obiettivi aziendali.

JDA Intelligent Fulfillment permetterà, invece, di migliorare la previsione della domanda omnicanale e assicurare la disponibilità di scorte su tutti i canali attraverso sofisticati processi di allocazione e distribuzione.

clarks high

"Essere in grado di prevedere, pianificare, rifornirsi ed evadere gli ordini in modo molto più informato e completo ci permetterà di aumentare la soddisfazione del cliente e di favorire la nostra crescita, assicurandoci di restare all'avanguardia nella produzione delle calzature. La notevole esperienza di JDA nel settore retail, insieme alla sua tecnologia best-in-class, ci dà grande fiducia nel raggiungimento di questo obiettivo, che ci aiuterà a diventare un'azienda ancora più agile ed efficiente" ha dichiarato Mike Shearwood, Chief Executive Officer di Clarks.

"L'integrazione dei processi di distribuzione a sostegno della differenziazione dell'offerta per canale, geografia, stagionalità, promozioni è la grande sfida che tante aziende del settore fashion retail stanno affrontando. Il consumatore finale si dimostra sempre più abile nello sfruttare le tecnologie e anche i retailer Italiani devono ripensare in modo più profondo e strutturale i processi che servono ad orchestrare domanda, vantaggio competitivo, servizio e profittabilità, per cogliere appieno i vantaggi derivanti dalla trasformazione digitale e dal convergere dei canali on line e tradizionali", conclude Stefano Scandelli, GVP, South Europe-South Africa, JDA Software.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Reseller?
Iscriviti alla newsletter!